RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
SimCity 5 si sgancia dalla tradizione

18 Luglio 2007

SimCity 5 si sgancia dalla tradizione

di

Maxis lascia il posto a Tilted Mill: ed è già polemica perché qualcosa è andato perduto

Il sequel numero cinque di SimCity uscirà sul mercato il prossimo Natale, ma gli appassionati potrebbero rimanerne delusi. Non tanto perché SimCity Societies sia destinato all’insuccesso, ma solo perché a questa versione hanno messo le mani altri tecnici e sviluppatori. Per la prima volta, infatti, Maxis non ha partecipato al suo sviluppo. Il lavoro è stato portato avanti da Tilted Mill Entertainment, che negli ultimi anni ha sfornato titoli come Caesar IV e Children of the Nile.

Lo stile quindi sarà leggermente diverso e, come ha confermato Chris Beatrice, presidente della Tilted Mill, «non si tratterà di una simulazione realistica urbana».

«Devo essere chiaro, come tutti i SimCity anche questa edizione è basata sul city-building. È una simulazione che permette insomma di costruire città. Il suo obiettivo comunque non è il realismo e il dettaglio – anche se non vuol dire che queste cose manchino totalmente», ha spiegato Beatrice.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.