REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Sicuri che nel 2013

02 Gennaio 2013

Sicuri che nel 2013

di

Previsioni che somigliano a predizioni in attesa dell'anno in cui la sicurezza non sarà più trattata come un oroscopo.

Da qualche anno seguo con gusto le previsioni relative al panorama della sicurezza informatica nell’anno a venire. Ogni volta mi viene il dubbio che leggere un oroscopo da rotocalco darebbe maggiore soddisfazione. Nel migliore dei casi infatti il sistema è piuttosto banale: scegliere tendenze ben identificate ma non ancora affermate o dominanti.

Scrutando nella palla di cristallo uno dei maggiori vendor se ne è uscito con queste previsioni:

1. I conflitti tra nazioni, organizzazioni ed individui si sposteranno prevalentemente nel mondo digitale.
2. Così come gli utenti anche gli attaccanti si sposteranno sulla nuvola, magari sfruttando le debolezze dei certificati digitali.
3. Il “madware” (dalla crasi di “mobile adware”) continuerà a crescere in presenza e pericolosità.
4. Nuovi pericoli arriveranno dai social network.

Insomma, tutte cose che si trovano facilmente nelle cronache del 2012 appena trascorso. Qualcosa di nuovo? Le previsioni che si susseguono ormai da un paio di mesi non sembrano offrire qualcosa di particolarmente stimolante e mi viene il dubbio che qualcuno si possa divertire a riformulare, con lievi cambiamenti, quelle già utilizzate negli anni precedenti. Come gli oroscopi, insomma.

Come ogni anno qualche tecnologia viene dichiarata finita. Normalmente da fornitori di tecnologie concorrenti, peraltro. A fine 2011 andavano di moda le previsioni relative alla crescita dell’hacktivismo, ai rischi del cloud, al malware presente nei vari marketplace piuttosto che ai rischi di utilizzo dei social network a scopo di ingegneria sociale.

Cosa potrebbe succedere di nuovo nel 2013? Qualche vendor ha azzardato una morte umana a seguito di un attacco informatico (peraltro si è parlato di recente dei difetti di alcuni apparati elettromedicali). Qualcosa di veramente nuovo sarebbe scoprire che i dirigenti sono in grado di comprendere i temi della sicurezza e che i lavoratori del settore sono in grado di guadagnare punti in termini di credibilità ed affidabilità.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.