Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
ShopText: la «droga pesante» dello shopping compulsivo

06 Giugno 2007

ShopText: la «droga pesante» dello shopping compulsivo

di

Uno sguardo a un prodotto pubblicizzato su una rivista e lo compri immediatamente con un SMS

Lo shopping compulsivo sta per confrontarsi con una cosiddetta «droga pesante», già disponibile da qualche mese sul mercato statunitense. Si tratta dello ShopText, e si inocula direttamente con il cellulare. Basta digitare sulla tastiera un codice alfanumerico, in evidenza su pubblicità di ogni genere, e si procede con l’acquisto a distanza. Rapido e indolore. «Entra in circolo», poi, quando si riceve il mese dopo il conto della carta di credito.

Numerose pubblicità di prodotti di ogni genere presenti sulle riviste dispongo già dei codici che identificano il servizio. EMI, Universal, Sony e Warner Bros sono solo alcuni dei marchi che hanno già aderito all’iniziativa, perché fondamentalmente il servizio non solo è innovativo, ma anche semplice da comprendere, dal lato consumatore.

La prima volta si chiama il numero verde della ShopText e si procedere con l’iscrizione, spedendo via SMS il proprio numero di carta di credito; ovviamente ogni operazione può essere fatta anche online. Poi, una volta ricevuto il proprio PIN identificativo, il più è fatto. Da lì in poi sarà solo «text-to-buy»…

«L’e-commerce rappresenta solo una frazione del mercato, e questo avviene soprattutto perché è correlato al numero di connessioni online», ha dichiarato Mark Kaplan, fondatore e chief marketing officer di ShopText. «I cellulari, invece, collegano i prodotti ai media. Quando le persone hanno l’impulso di comprare, hanno il loro cellulare».

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.