FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Sfuggito Longhorn da Microsoft: il nuovo sistema operativo si trova già sulla rete

07 Marzo 2003

Sfuggito Longhorn da Microsoft: il nuovo sistema operativo si trova già sulla rete

di

Si suppone che “Longhorn”, la prossima versione di Windows, sia il segreto più gelosamente custodito in casa Microsoft.
Invece, una sua versione circola su Internet e chi l’ha recuperata ha una vista in anteprima sul successore di Windows XP.

La fuga è stata confermata da un dirigente di Microsoft e, sembra, il responsabile della pubblicazione clandestina non è ancora stato identificato.

Tra le novità che si sono potute notare rispetto al sistema attuale è l’insieme dei file WinFS (Windows Future Storage) al posto dei conosciuti NTFS e FAT32.
Questa novità dovrà servire a ritrovare velocemente i contenuti in un disco rigido, a prescindere dal formato.

Altro punto forte (ma questo era già stato dichiarato da Microsoft) sono i miglioramenti nella sicurezza o, come la chiamano i dirigenti di Redmond, la “Trustworthy Computing”, l’informatica degna di fiducia.
Un servizio è destinato a bloccare l’apertura di sessioni in alcune ore (come succede per le casseforti del banche) per impedire tentativi di intrusione.

Durante l’installazione, i tester hanno scoperto che il sistema non necessita di interventi da parte dell’utente e dispone di un’interfaccia totalmente grafica.

In ogni caso si tratta di una versione preliminare. Microsoft, infatti, non prevede di rilasciare la prima versione beta che tra sei mesi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.