RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Settimana delle libertà. Day 5: Torino

19 Aprile 2004

Settimana delle libertà. Day 5: Torino

di

Presso la Sala Cavour del Centro Torino Incontra - Via Nino Costa, 8

Programma:

Ore 9,00/13,00
Saluti
Presentazione dell’evento torinese della settimana della libertà

Modelli di sviluppo aperti
Negli ultimi anni, nella emergente società della Rete, modelli collaborativi ed aperti hanno dimostrato di essere straordinariamente efficaci nella produzione di ricchezza collettiva, benessere, sviluppando nello stesso tempo senso di comunità e divenendo veicoli di libertà ed equità.

Sergio Amadeu
Direttore-Presidente dell’Instituto Nacional de Tecnologia da Informacao del Governo Brasiliano

Diego Saravia
Hipatia
Università di Salta
Realizzatore di Ututo, RadioU

Mako Hill
Debian

Arun M.
FSF-India

Richard Stallman
Presidente e fondatore della FSF

Angelo Raffaele Meo
Politecnico di Torino

Domande per discussione

Pomeriggio I parte: 14,00/15,30

Tavola rotonda: Libertà ed arte
Gli autori a confronto con i nuovi modelli di copyright
Con Cory Doctorow
(Creative Commons)

Pomeriggio II parte: 15,45/18,00

Libertà e tecnologia
La libertà nella società dell’informazione è prima di tutto libertà della struttura fondamentale di questa: hardware e software liberi sono i mattoni di una società dell’informazione e della conoscenza liberi.

Claude Martin (ITCILO)
Software libero e tecnologie dell’apprendimento

Federico Di Gregorio (Debian)
Debian

Juan Carlos de Martin (IEIIT-CNR)
Open Spectrum

Michele Ferraudo (libero sviluppatore)
L’Alta Langa: 21 comuni in rete wireless free-software

Andrea Glorioso (Firenze Tecnologia)
Agnula

Marco Ghirlanda (Virtual Reality Multi Media Park)
medialinux

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.