Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Sesso, soldi e messaggi testo

22 Giugno 2001

Sesso, soldi e messaggi testo

di

Dal 18 giugno gli utenti di cellulari potranno avere appoggio logistico per i loro orgasmi.

Dal 18 giugno gli utenti di cellulari potranno avere appoggio logistico per i loro orgasmi, e anche la possibilità di vincere una vacanza di gioco a Las Vegas.
L’originale proposta è il frutto di accordi stipulati dalle riviste Cosmopolitan ed Esquire con Quartez, un’impresa che produce contenuti per cellulari (ad esempio, oroscopi via SMS) che possono essere trasmessi senza la necessità di hardware o software addizionali.Scrivendo la parola “orgasm” in un numero speciale di Quartez (pubblicato nella prima edizione di luglio della rivista Cosmopolitan) arriverà al cellulare un “consiglio pratico per l’orgasmo” durante i cinque giorni seguenti. L’offerta vale per quattro settimane, e quindi saranno 20 le idee che potranno ricevere gli utenti ansiosi di migliorare la propria vita sessuale.
Nello stesso tempo, i lettori di Esquire potranno partecipare ad un concorso che ha come primo premio una vacanza di gioco a Las Vegas, con 10.000 sterline in tasca, semplicemente scrivendo “gamble” nel numero speciale di Quartez che apparirà nell’edizione di luglio di Esquire.
Chi riceve un messaggio di testo con un numero che coincida con quello pubblicato sulla propria copia della rivista, sarà il fortunato vincitore.
Secondo Gary Andersen-Jones, direttore di Quartez, il successo di questa iniziativa è garantito: “I messaggi di testo non erano mai stati tanto popolari come adesso: più di un miliardo di messaggi sono inviati ogni mese in Inghilterra”. Aggiungendo due popolarissimi ingredienti, come il sesso e il denaro, si ottiene un’idea sicuramente vincente

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.