FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Sessanta volte uragani/6

20 Dicembre 2017

Sessanta volte uragani/6

di

I dati possiedono un potenziale narrativo elevato e insospettabile. Tutto sta a volerlo valorizzare attraverso creatività e strumenti.

[Riproduciamo un articolo di Cole Nussbaumer Knaflic, di cui Apogeo ha pubblicato Data Storytelling, libro con tentativi di imitazione. Il post originale, how you would visualize hurricanes, è tratto dal blog storytelling with data.]

[Gli altri post della serie sono apparsi in data 19 ottobre, 26 ottobre, 8 novembre, 22 novembre e 6 dicembre.]

Qualche tempo fa ho ripreso dall’Economist un grafico sugli uragani negli Stati Uniti e invitato i lettori a rielaborarlo, per dirmi che titolo avrebbero usato per descriverlo al posto dell’originale Gli uragani in America sono diventati meno frequenti. C’è voluto tempo per scegliere le sessanta migliori proposte [che presentiamo in più articoli su Apogeonline]. Questo è il grafico originale:

Economist_hurricane.png

Uragani, quanti e di quali intensità, dall’Atlantico a un diagramma.

  I lettori hanno inviato le proposte più diverse e creative. Qui ne mostriamo una parte.

Jason C.

Jason ha visualizzato gli uragani totali e quelli sopra la media, portando l’attenzione sulla proiezione dei dati a completamento di questo decennio:

Hurricane_Jason.png

Pronostico elaborato sulla base delle serie storiche. Sarà centrato?

 

Jon L.

Jon ha costruito in D3 uno strumento per esplorare i dati e ha pubblicato su GitHub varie GIF animate e considerazioni personali.

Hurricane_Jon.png

D3 permette visualizzazioni interessanti, ma anche e soprattutto animazioni.

 

Kat G.

Kat (Twitter) ha messo insieme grafici e commenti:

Hurricane_Kat.png

Uragani più potenti, con eccezioni nel tempo recente.

 

Kettki D.

Scrive dall’India:

Mi sembra che dal dataset manchi una porzione importante: anni in cui l’uragano non ha raggiunto la terraferma. Vedere lo schema generale è più significativo dei singoli numeri, specialmente se ragioniamo su dati riguardanti centinaia di anni. Certo è una bella sfida mostrare in poco spazio centocinquanta anni di informazione.

Hurricane_Kettki.jpg

Dovrebbero contare anche gli uragani che non hanno raggiunto la terraferma.

 

Kevin K.

Kevin (Twitter | blog) ha creato quanto segue. Lo si può vedere anche su Tableau Public.

Hurricane_KevinK.png

Modi diversi di rappresentare gli stessi dati: un corso accelerato.

  [Presenteremo in altri articoli il resto delle soluzioni fornite dai lettori del blog di Cole Nussbaumer Knaflic. Se i lettori di Apogeonline vogliono cimentarsi nella sfida, possono inviarci il loro lavoro e relative considerazioni all’indirizzo [email protected]. Il dataset di partenza è scaricabile da Dropbox.]

Data storytelling

I dati raccontano fatti. Ma anche storie.

L'autore

  • Cole Nussbaumer Knaflic
    Cole Nussbaumer Knaflic ha maturato un'esperienza più che decennale analizzando ed estraendo informazioni da dati per istituti finanziari, aziende, enti no-profit e infine Google. Tiene seminari e workshop per organizzazioni che cercano di accrescere il know how relativo alla presentazione delle informazioni ed è autrice del popolare blog sul tema storytelling with data.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.