FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Sempre le aste al centro delle frodi online

22 Aprile 2002

Sempre le aste al centro delle frodi online

di

Le nuove statistiche sulle frodi perpetrate online continuano a indicare le aste via web come i luoghi virtuali in cui si concentrano i truffatori di Internet

I dati americani rivelano che il 43% di tutte le truffe avvenute su Internet sono partite da siti di commercio elettronico basati sulle aste.
Questa informazione deriva dall’analisi effettuata del Fraud Complaint Center (IFCC) statunitense. Si tratta perlopiù di merce non consegnata o di pagamenti non effettuati (20,3%). Ce n’è per tutti quindi: venditori e consumatori.

I reclami che hanno raggiunto gli uffici della IFCC americana sono stati nell’anno passato 49.711, ma questo ente riceve segnalazioni anche non legate a casi di truffe, ma in generale di illeciti su Internet. Tra i contatti, infatti, moltissimi erano in realtà riferiti a problemi di violazione della privacy, attacco da parte di hackers e pornografia infantile.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.