Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Security Conference 2004

09 Marzo 2004

Security Conference 2004

di

Sicurezza e continuità del business: fattori chiave per la riduzione dei rischi aziendali 23-24 marzo 2004, Milan Marriott Hotel, Milano

Nel 2003 l’attenzione agli aspetti di Sicurezza ha raggiunto, nelle imprese italiane, livelli superiori al passato, assumendo (come era stato indicato in precedenza dalle analisi IDC) una posizione di primo piano tra le priorità dei responsabili EDP.

Oggi, le aziende che hanno effettuato numerosi investimenti in tecnologie di sicurezza, si trovano però davanti al problema di gestire un’infrastruttura tecnologica e di sicurezza che sta raggiungendo livelli di complessità sempre più alti; a questo si aggiunge la necessità di una compliance a norme (con l’entrata in vigore dal 1 gennaio del decreto 196/2003 sulla protezione dei dati personali) e a processi di certificazione (BS 7799). Infine, il 2003 ha mostrato non solo una continua pericolosità legata ad attacchi informatici, ma anche i rischi sempre crescenti legati a fenomeni esterni, come ad esempio il blackout generale (che in alcune zone d’Italia ha avuto un impatto pesante).

Le sfide che i responsabili della Sicurezza aziendale dovranno affrontare sono numerose:

  • Dal punto di vista dell’offerta, lo sviluppo in un ventaglio molto ampio di soluzioni, tecnologie e servizi diversi ma interrelati tra loro (ad esempio, soluzioni di Sicurezza IT e sistemi di Infrastructure Management), obbliga ad adottare una visione il più possibile completa e a “valore aggiunto” dei sistemi IT aziendali e delle soluzioni che ne garantiscono la difesa. Trattandosi di aree nelle quali le aziende hanno già investito, compito del CIO è di individuare il reale ROI di piattaforme “convergenti” oltre che i vantaggi in termini di controllo ed efficienza che ne derivano.
  • Dal punto di vista dei processi interni, è necessario sviluppare procedure complete di Risk Management per abbassare e rendere misurabile il rischio informatico, integrando aspetti di sicurezza logica e fisica, e organizzando funzioni e ruoli in modo coerente alle misure che si vogliono adottare.
  • Infine, è importante che la sicurezza sia sempre più integrata con il business dell’azienda, diventando un elemento di efficienza e sviluppo oltre che di difesa. Un’opera di sensibilizzazione deve convincere sia gli utenti sia il management che i sistemi informativi sicuri permettono non solo di evitare frodi e perdite di dati sensibili (quindi danni reali all’azienda, sia d’immagine che economici), ma soprattutto di fornire servizi di elevata qualità agli utenti e di promuovere l’efficienza, garantendo la compliance a leggi e regolamenti.

Appunto queste tematiche saranno dibattute da analisti IDC, esperti, importanti opinion maker e sociologi, oltre che da rappresentanti del mondo delle aziende e dell’offerta ICT nel corso di Security Conference 2004 che vuole ribadire e sviluppare il grande successo ottenuto dall’edizione 2003.

Target

Target della manifestazione sono sia i responsabili IT sia tutte le funzioni coinvolte in azienda sul tema della sicurezza: dal Security Manager (ove presente), all’Organizzazione, al Top Management.

I settori coinvolti sono i seguenti:

  • Manufacturing, Chimica, Farmaceutica;
  • Elettronica, Utilities, Telecomunicazioni;
  • Media;
  • Retail;
  • Banche, Assicurazioni e Istituzioni Finanziarie;
  • Servizi e Pubblica Amministrazione.

La Conferenza è gratuita per i dipendenti delle aziende appartenenti ai seguenti settori: Media, Finance, Manufacturing, Transports, Utilities, Trade, Services e PA.

È a pagamento per le aziende operanti nel settore ICT, le società di consulenza e servizi ICT, i privati e i liberi professionisti.

Per gli abbonati alla newsletter di Apogeonline è previsto uno sconto del 30% sulla quota di partecipazione (specificare nel campo “Note” del form online di iscrizione “Abbonato newsletter di Apogeonline “). Per iscriversi online digitare cliccare qui.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.