REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Scrivere per Internet: dal business writing al web writing

24 Gennaio 2001

Scrivere per Internet: dal business writing al web writing

di

Giovedì 1 e venerdì 2 febbraio 2001 si terrà, presso l'Ateneo Multimediale di Milano, il corso "Scrivere per Internet. Dal business writing al Web writing". L'obiettivo è quello di fornire gli strumenti per uno stile di scrittura semplice ed efficace, in sintonia con il nuovo linguaggio del Web.

Il corso si rivolge agli addetti stampa, ai comunicatori d’azienda e di agenzia, ai giornalisti, e più in generale agli amanti della scrittura che vogliono riflettere sul proprio scrivere e aggiornarsi sulla cultura e sullo stile del Web.

Programma

Prima giornata – Giovedì, dalle 9.00 alle 18.00

Le tre fasi della scrittura
Come migliorare le performance riconoscendo tempi e funzioni delle tre fasi della scrittura:

  • “pre-writing”: psicologia e tecnica per superare il blocco iniziale
  • “free-writing”: il modo più naturale di scrivere
  • “re-writing”: la fase che determina il valore del testo

Organizzare la struttura
Il testo come uno spazio geografico: inizio-corpo-fine. Come potenziare le parti più importanti.

  • la previsione del messaggio e la rimozione delle interferenze
  • la struttura a tre parti: inizio, corpo, fine
  • gli inizi che inchiodano il lettore alla sedia
  • il corpo centrale: vari criteri di organizzazione
  • il botto finale

Scrivere chiaro
Il primo dovere di un business writer: farsi capire.

  • gli errori di interpretazione
  • le regole della chiarezza
  • le tecniche della sintesi
  • antilingua e gobbledygook: lotta al linguaggio burocratico in azienda

Scrivere efficace
Il secondo dovere di un business writer: raggiungere l’obiettivo.

  • persuadere o convincere?
  • ascoltare la scrittura
  • plus e benefit: la presentazione convincente
  • come aumentare l’impatto dei periodi, dei paragrafi, delle parole
  • good news e bad news
  • dal write the way you speak al written speech di Internet

Seconda giornata – Venerdì, dalle 9.00 alle 18.00

Catturare l’attenzione
Superare la distrazione, la noia, la fretta del lettore. Farsi leggere, farsi ascoltare.

  • Reader focused writing
  • Q&A: la tecnica del questioning
  • la retorica: la ginnastica della lingua
  • teaser, citazioni, numeri, neologismi, e altri “ganci” per lo scrittore
  • alcuni rischi da correre
  • dizionario: il supermarket delle idee

Scegliere il tono e lo stile
Dopo i che cosa e i perché, l’attenzione ai come.
Gli elementi che caratterizzano lo scrittore.

  • la lezione di Queneau
  • come sviluppare uno stile personale.
  • rafforzare i paragrafi, fluidificare le frasi
  • i parallelismi: un supporto per l’argomentazione
  • rapidità, concisione, ritmo
  • i luoghi comuni e gli altri nemici dello stile

Dal business writing al web writing
Una metafora per cominciare: scrivere sul web assomiglia a una sciata nella neve fresca: se conosci bene le tecniche di discesa non hai nessuna difficoltà (Beppe Severgnini).

Alcune curiosità: se un testo non cattura l’interesse del nostro lettore nelle prime dieci righe viene cestinato. Su Internet la selezione è maggiore: se un sito o una pagina Web non colpiscono l’interesse in 8 secondi, il nostro internauta clicca altrove. L’80 % dei lettori di Internet scorre rapidamente la pagina ed è risaputo che leggere sullo schermo è più faticoso e lento che leggere sulla carta. E ancora: la scrittura tradizionale si decompone e la parola viene fatta a pezzi. Sulla Rete si rompe l’omogeneità della pagina, il percorso non è più lineare, le parole prendono nuove forme e nuova vita, e con sottolineature e grassetti indicano un’azione possibile (link) e molto altro. Siamo dentro il linguaggio iper-testuale che dobbiamo imparare per capire la rete e le potenzialità del nostro lavoro.

Docenti

Alessandro Lucchini
Giornalista, scrittore e docente di business writing. Dal 1998 conduce una ricerca sulle tecniche di business writing e web writing in collaborazione con docenti di Harward e delle università italiane. É autore del libri “Scrivere, una fatica nera” (Deus Editore, 2000) e “Business writing. Scrivere nell’era di Internet” (Sperling & Kupfer, 2000).

Testimonianza per il Web writing:
Mariella Governo
Responsabile ufficio stampa e relazioni esterne Smau

Informazioni

1 e 2 Febbraio 2001
dalle 9.00 alle 18.00
Presso l’ATENEO MULTIMEDIALE, viale Monza 259, Milano.
Metropolitana Rossa (MM 1) fermata Precotto

Costo: L. 2.000.000 + IVA

Ateneo Multimediale

Paola Wolfsgruber
[email protected]

Telefono: 02-25.76.551
Fax: 02-27.00.02.96

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.