Home
Scienze e Web per la scuola

24 Aprile 2004

Scienze e Web per la scuola

di

Incontro sul tema dell'uso del media web nell'insegnamento delle scienze nella scuola. Martedì 27 aprile presso il MICSU all'Incubatore Falck di Sesto San Giovanni

Il MICSU, Master in Metodologie di Base dell’Informatica e della Comunicazione per le Scienze Umanistiche, organizza per martedì 27 aprile alle ore 14.30, un incontro dal titolo “Scienze e Web per la scuola”, sul tema dell’uso del media web nell’insegnamento delle scienze nella scuola dell’obbligo. L’incontro si svolgerà presso la sede del MICSU, all’Incubatore Falck di Sesto San Giovanni, viale Italia 548.

Coordinerà Edoardo Ballo, Professore di Logica presso l’Università degli Studi di Milano e coordinatore del MICSU; parteciperanno: Corrado Mangione, Professore di Logica presso l’Università degli Studi di Milano; Loredana Blanchetti, insegnante presso la scuola elementare Pestalozzi di Milano, che partecipa, con un gruppo di colleghe, a “Primavera della Scienza” con il progetto “Fabula”; Pietro Danise, coordinatore di Scienza Under 18 e insegnante presso l’istituto Sperimentale Rinascita A. Livi SMS a indirizzo musicale ente promotore de “La Primavera della Scienza”; Gianpiero Lotito, docente di Editoria Multimediale presso l’Università degli Studi di Milano e presso il MICSU; Manuela Ottaviani per SADnet – Scuola A Distanza, che partecipa all’organizzazione e realizzazione del progetto “Fabula”; Sabrina Papini e Veronica Irsara, studentesse del MICSU, che stanno conducendo uno studio critico sui costi del progetto presentato.

Maggiori informazioni sul sito del master

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.