FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
SAINTlogin MAILBOX: l’e-mail ad autenticazione telefonica

18 Giugno 2004

SAINTlogin MAILBOX: l’e-mail ad autenticazione telefonica

di

In Italia non solo si riscontra un boom nell'uso delle mail quale mezzo di comunicazione, ma secondo una ricerca condotta dalla KRC Research su commissione della software house Oracle, gli italiani hanno un vero rapporto di dipendenza dalla posta elettronica

L’analisi dei dati rivela infatti che oltre il 50% degli italiani interpellati non può rinunciare alla posta elettronica nemmeno in vacanza. D’altro canto, però, gli utenti non proteggono a sufficienza la loro password di accesso.

A quest’ultimo problema corre in aiuto “SAINTlogin MAILBOX”, che consente di disporre di un account gratuito di posta elettronica, alla quale si può accedere semplicemente con uno squillo del proprio cellulare. La soluzione escogitata, per evitare di dover ricordare complicate password di accesso è, infatti, nell’utilizzo del proprio cellulare come se fosse una password.

L’utente deve innanzitutto registrarsi, inviando un Sms contenente un PIN, a uno dei numeri del sistema di autenticazione SAINTlogin. Una volta registrato, sarà sufficiente accedere alla pagina Web di consultazione. Qui verrà proposto un numero da comporre per l’autenticazione, basterà fare uno squillo dal proprio cellulare al numero visualizzato per accedere, perché solo in questo modo si può dimostrare di possedere la SIM card registrata e di avere quindi diritto alla consultazione della propria casella personale.

Inoltre, ogni volta che arriva una nuova e-mail, l’utente può decidere di ricevere uno squillo da uno dei numeri del sistema.

“Al fine di diffondere questo innovativo sistema di accesso alle mail – afferma l’ing. Marco Orlandi, CEO di EXO System Italia – offriamo a tutti gli utenti e ai visitatori del nostro sito, la possibilità di sottoscrivere una casella di posta elettronica gratuita SAINTlogin. Ci si potrà, in questo modo, rendere conto di quanto sia comodo accedere facendo un semplice squillo di cellulare e quanto sia molto più sicuro farlo anche da stazioni internet pubbliche. E cosa molto più importante, nessuno degli utenti presta volentieri ad altri il proprio cellulare, così come invece prestava la sua password”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.