Home
Ritornano i dubbi sulla fusione tra AOL e Time Warner

30 Aprile 2002

Ritornano i dubbi sulla fusione tra AOL e Time Warner

di

AOL Time Warner, il gigante societario nato dalla fusione tra America On Line e Time Warner, si ritrova due anni dopo a pagare una perdita record di 54,24 miliardi di dollari.

Un vero record, dicevamo, nella storia delle aziende negli Stati Uniti. Mai si era vista una perdita di tali proporzioni, anche se denunciata nel primo trimestre 2002.

Questa perdita è il risultato dall’aver dovuto deprezzare il valore contabile della compagnia per la caduta dell’azione AOL Time Warner dopo che AOL aveva annunciato l’acquisto della Time Warner nel gennaio 2000, al culmine della bolla speculativa sui titoli Internet.

Allora si era parlato della vittoria della “new economy” sulla “old economy”, malgrado in quel periodo il fatturato di AOL fosse quattro volte meno significativo.

Fatto sta che la nuova società era diventata subito un gigante e proprietaria di un impero che spaziava dal network CNN, al settimanale Time, agli studios Warner Bros.
Un impero valutato allora 290 miliardi di dollari alla borsa di Wall Street.

Due anni dopo, la capitalizzazione si è ridotta a 85 miliardi di dollari, con l’esplosione della bolla speculativa.

Adesso, alla luce delle difficoltà di AOL, gli investitori si interrogano sul senso della fusione e sul suo valore strategico.

Nel primo trimestre AOL ha aumentato il numero di abbonati (arrivando a quota 34,6 milioni), ma ha registrato un calo delle entrate pubblicitarie del 31 %.
Di conseguenza il fatturato è fermo a 2,297 miliardi di dollari.

Con i guai di AOL e malgrado i buoni risultati di altre divisione del gruppo (il film Harry Potter, o Time Warner Cable), gli investitori hanno deciso di mandare l’azione al tappeto.

Per Merryl Lynch, resta valida la strategia di crescita a lungo termine di AOL TW, ma AOL “continuerà ad essere in sofferenza per tutto il 2002, senza prospettive di ritorno prima del 2003”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.