Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
ReadyBoost anche per Windows XP

01 Ottobre 2007

ReadyBoost anche per Windows XP

di

Una società russa sta sviluppando una versione di ReadyBoost per il vecchio sistema operativo Microsoft

Windows Vista vanta una nuova funzione davvero interessante ed innovativa: ReadyBoost. Una tecnologia che permette di migliorare le performance del proprio computer sfruttando memorie flash esterne come memory card o penne USB. In pratica, la memoria complessiva viene incrementata e il cosiddetto caching viene effettuato su unità esterne più veloci – in lettura e scrittura – del comune hard disk.

La Moscow Development Office ha deciso di svilupparne una versione compatibile con Windows XP. Si chiama eBoostr e, sebbene ancora in Beta, consente l’utilizzo di unità USB e hard disk esterni via Firewire e eSATA.

Come risulta da numerosi test, il caching di questo genere ha senso con una quantità di memoria uguale o superiore a quella integrata sul pc. Ovviamente le soluzioni desktop o notebook più vecchie sono in grado di trarne i maggiori vantaggi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.