REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Progetti interattivi al servizio dei cittadini

29 Luglio 1999

Progetti interattivi al servizio dei cittadini

di

Fino a 100 milioni di dollari da investire nei prossimi 3-5 anni per lo sviluppo di progetti di pubblica utilità in ambito info-tech e telematica. Questo l’obiettivo non da poco annunciato dalla Markle Foundation, maggiore entità privata nonprofit statunitense fondata sulla East Coast oltre 50 anni fa e dal 1969 esclusivamente rivolta al campo dei media e comunicazioni. Finora la fondazione ha sponsorizzato eventi e ricerche su temi quali legislazioni internazionali sui media, campagne politiche e teledidattica, investendo in aziende produttrici di multimedia educativi e spingendo per l’accesso universale alla posta elettronica. Tra i vari partner coinvolti: CNN, The Children’s Television Workshop, M.I.T., The RAND Corporation, Carnegie-Mellon University.

Tra i primi finanziamenti del nuovo piano, 200.000 dollari andranno a Web White & Blue per la messa a punto di notizie e informazioni relative alle elezioni nazionali e locali del 2000. Altri 400.000 saranno stanziati per il progetto New York: Learning Adventures in Citizenship, basato sull’uso del Web per insegnare ai bambini norme civiche di responsabilità collettiva. Il College of Communications, della University of Texas di Austin si occuperà di una ricerca mirata alle potenzialità della tecnologia interattiva nella risposta alle necessità cognitive, sociali, emotive, fisiche dei bambini (costo 140.000 dollari). Mentre 500.000 dollari serviranno a finanziare l’avvio di Internews Network su un canale TV interattivo, dedicato 24 ore su 24 alla programmazione internazionale, tramite due sistemi satellitari e integrato con il corrispondente sito Web.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.