Ebook a un prezzo eccezionale!

⏳ Solo per un weekend: da venerdì 21 a lunedì 24 giugno ⏳

Risparmia il 60%
Home
“Primo, ridurre i rischi”: parlano gli autori di Value Investing con Excel

17 Maggio 2024

“Primo, ridurre i rischi”: parlano gli autori di Value Investing con Excel

di

Il Value Investing è una filosofia di investimento, basata su studio, discernimento, costanza e pazienza. Che Excel aiuta a trasformare in un metodo.

Un testo che vuole essere moderno, semplice da leggere e soprattutto scritto in italiano

Apogeonline: Avete già scritto di Excel e investimenti con il vostro libro precedente, Trading con Excel. Questo nuovo libro è una sorta di versione 2.0 dell’idea di trading o sviluppa concetti anch’essi nuovi?

Fabrizio Cesarini e Donata Petrelli: Il nuovo libro, Value Investing con Excel, è il pezzo mancante nel puzzle della formazione sul trading. I due libri insieme completano il bagaglio culturale necessario a qualsiasi investitore e trader.

Il primo libro tratta argomenti propri dell’analisi tecnica, adatta a capire i mercati e i tempi migliori per operarci, mentre il secondo affronta diversi temi alcuni dei quali relativi all’analisi fondamentale, che aiutano a comprendere gli strumenti su cui investire.

Anche se la platea spesso si divide nelle due distinte fazioni, noi pensiamo che avere una base di entrambi serva ad ottimizzare il lavoro del trader e dell’investitore.

Il value investing è una tecnica applicabile, sempre con le dovute cautele, anche da un principiante?

Certamente. Per certi versi il Value Investing è una filosofia di investimento, una sorta di forma mentis basata sullo studio, discernimento, discrezionalità, costanza e pazienza.

Leggi anche: 5 risposte su… l’arte di investire

Tutte caratteristiche che si adattano bene ad ogni tipo di investitore consapevole. A maggior ragione se all’inizio della sua attività nel trading.

Come mai la scelta di questo tema specifico per il libro? Il value investing ha peculiarità particolarmente interessanti rispetto ad altre tecniche?

Sì, è particolarmente interessante. Noi stessi lo utilizziamo per il nostro lavoro e la nostra operatività.

Inizialmente quando ci siamo approcciati a questa tecnica abbiamo fatto molte ricerche relativamente a fonti e risorse su cui studiare. Ci siamo così resi conto che ci sono molti libri che trattano approfonditamente questo argomento ma sono quasi tutti in lingua inglese. Mentre in italiano abbiamo fatto molta fatica a trovare materiale o, per lo meno, libri con un livello non accademico e con uno stile più discorsivo, in grado di spiegare l’argomento in modo semplice ma completo.

Da qui è nata l’idea di scrivere noi un libro sul Value Investing, come avremmo voluto trovare e leggere agli inizi del nostro percorso. Quindi un libro in stile moderno, di semplice lettura e… in italiano!

Per gestire il Value Investing serve una padronanza di Excel particolarmente elevata o la materia è alla portata di un buon conoscitore del programma?

Excel è uno strumento estremamente flessibile quanto potente. La sua conoscenza ed il suo utilizzo permettono di svolgere il proprio lavoro, qualunque esso sia, nel migliore dei modi.

Nel Value investing in particolare permette di svolgere calcoli e analisi in modo veloce e personalizzato. Il livello di conoscenza che se ne possiede è quello che poi permetterà di farlo in modo automatizzato o meno.

In questo libro abbiamo voluto far in modo che tutti potessero sfruttare Excel, indipendentemente da quanto lo si conosca, optando quindi per un utilizzo base e senza l’utilizzo di codice.

Value Investing con Excel ha due prefazioni. Una è prestigiosa da un punto di vista finanziario e possiamo aspettarci di leggere qualcosa del genere all’inizio di un libro come questo; l’altra è firmata da… uno chef. Come è nata questa sinergia abbastanza singolare?

Amicizia e profonda stima professionale!

Gli investimenti basati sul valore richiedono un lungo e costante percorso fatto di studio, ricerca e prove tecniche per arrivare ad investire con successo. Allo stesso modo un vero professionista investe tempo e risorse per crescere ed affermarsi nel proprio campo.

Entrambi i prefatori, oltre che amici, rappresentano per noi la personificazione di scelte consapevoli fatte nel tempo per arrivare a livelli di eccellenza. Sia che si tratti della gestione di un fondo… ma anche di una cucina stellata.

Value Investing con Excel

Un approccio innovativo al value investing che mostra anche ai non addetti ai lavori come sfruttare la potenza di Excel e definire un metodo efficace.

Rispetto a Trading con Excel, come vi siete trovati nella realizzazione di questo nuovo libro? Vi siete ritrovati autori esperti messi ancora una volta alla prova o avete imparato qualcosa di nuovo dalla nuova esperienza?

Ogni progetto editoriale è una nuova esperienza e porta con sé le lezioni apprese dai lavori precedenti. Per questo siamo molto grati ai lettori che ci seguono da tempo. Grazie alle loro indicazioni cerchiamo di migliorare nello stile espositivo ad ogni nuovo libro creando sempre contenuti nuovi ed originali.

Crescere come autori significa imparare a comunicare ad una platea che cambia nel tempo per sua stessa natura ma anche per via di un processo di globalizzazione e sviluppo tecnologico oramai inarrestabile.

Oggi il tempo di attenzione è sempre minore e la disponibilità delle informazioni fruibili è sempre maggiore. Con queste variabili dobbiamo saper fare i conti tutte le volte e cercare di fornire contenuti preziosi nel modo più semplice ed immediato possibile.

Qual è il vantaggio che ritenete fondamentale per il lettore di Value Investing con Excel?

L’acquisizione di una metodologia di analisi personalizzata.

La teoria dell’analisi fondamentale e del value investing ci forniscono le regole di base a cui attingere e gli strumenti elementari di cui disporre. A partire da questi elementi base possiamo poi noi costruire gli strumenti d’analisi più adatti alle nostre esigenze.

Nell’ambito finanziario esistono già strumenti sintetici per l’analisi dei mercati. Si chiamano indici. Ce ne sono una infinità, a seconda del tipo di analisi che si vuole condurre, se di settore, di area geografica eccetera. Dopo aver chiarito la loro struttura e la loro logica, il libro consente di imparare a crearne uno nuovo che si adatta perfettamente alle esigenze finanziarie del lettore.

Insomma, analizzare i mercati in modo non convenzionale SI-PUÒ-FARE!

Visto che l’intelligenza artificiale è all’ordine del giorno… vi è capitato di utilizzarla in una qualche fase di produzione del libro?

Non abbiamo utilizzato AI per generare contenuti del libro ma, al contrario, abbiamo ampiamente spiegato un metodo di Intelligenza Artificiale per la selezione degli strumenti finanziari.

Professionalmente siamo nati e cresciuti con l’AI quando ancora l’argomento non era di dominio pubblico come adesso. Usavamo le reti neurali per fare le nostre previsioni di mercato quando ancora non esisteva ChatGPT e non era sulla bocca di tutti.

Abbiamo trattato l’argomento anche in testi precedenti e sempre con applicazioni specifiche per mercati finanziari. Tuttavia, l’utilizzo che ne abbiamo sempre fatto, e che proponiamo anche in Value Investing, è puramente tecnico.

Per noi l’AI prima di tutto è utilizzo spinto della statistica. Grazie a questi sofisticati algoritmi è possibile fare calcoli probabilistici molto sofisticati. È con questa filosofia che è stato utilizzato un algoritmo all’interno del libro che nasce come potente strumento di marketing ma che si sposa perfettamente con la realizzazione di strumenti di analisi dei mercati… ma non vogliamo spoilerare troppo.

Qual è la vostra maggiore soddisfazione nel vedere Value Investing con Excel in vendita?

La risposta non è certamente unica. È sfaccettata ed articolata… soprattutto perché siamo in due e ciascuno tende a mettere le proprie valutazioni personali.

Ma se dobbiamo darne una valida per entrambi allora la risposta è sicuramente questa:

La più grande soddisfazione è sapere che ci sono ancora persone che credono fortemente nella formazione e investono il loro tempo per acquisire conoscenze per il proprio benessere finanziario.

Un consiglio per chi si avvicina per la prima volta al vostro libro e magari all’investimento in generale?

Questa risposta è semplice. Basta seguire l’insegnamento di uno dei maggiori investitori della storia nonché fautore del Value Investing, Warren Buffett:

  • Regola 1: non perdere mai denaro.
  • Regola 2: non dimenticare mai la regola 1.

Sembra una banalità ma non lo è affatto. Spesso accade che chi si avvicina a questo settore lo faccia con l’intenzione di guadagnare tanto e subito, ma questo è poco realistico. Chi fa trading da tempo sa bene che la prima cosa a cui bisogna pensare è ridurre i rischi e proteggersi dalle perdite. Solo dopo si può pensare a guadagnare e ci vuole tempo, costanza e metodo per poterlo fare.

Il mercato finanziario è imprevedibile. L’unica variabile certa è l’incertezza. Per questo bisogna essere consapevoli che si possono perdere anche interi capitali. Tutelarsi da questo scenario è il primo step per un corretto approccio agli investimenti e al trading in generale.

Immagine di apertura originale della redazione di Apogeonline.

L'autore

  • Fabrizio Cesarini
    Fabrizio Cesarini è un software engineer specializzato in mercati finanziari e in soluzioni fintech. Si occupa anche di formazione con riferimento al trading e all'intelligenza artificiale.
  • Donata Petrelli
    Donata Petrelli è una data scientist e un'analista quantitativa specializzata in intelligenza artificiale e Big Data. Nel suo lavoro elabora analisi, forecast, modelli matematici e algoritmi per i mercati finanziari.

Iscriviti alla newsletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.

Libri che potrebbero interessarti

Tutti i libri

Value Investing con Excel

Guida per elaborare previsioni e massimizzare gli investimenti

35,00

49,99€ -30%

28,50

30,00€ -5%

7,99

19,99€ -60%

di Fabrizio Cesarini, Donata Petrelli