Home
PopWar: il NetAttivismo contro l’Ordine Costituito

27 Ottobre 2003

PopWar: il NetAttivismo contro l’Ordine Costituito

di

Il libro di Stefano Gulmanelli è una rassegna delle varie forme di "Net-attivismo", cioè di attivismo politico-tecnologico, che ha i suoi strumenti e il suo campo di battaglia nella Rete. Scritto il collaborazione con Arianna Dagno, PopWar è un tentativo di inquadrare e capire quello che sta succedendo in un mondo, che ha punti di contatto con i movimenti "no global", ma non vi si identifica

È guerra, senza esclusione di colpi. Da una parte le schiere del NetAttivismo che – consapevoli delle nuove opportunità messe a disposizione dall’avvento delle nuove tecnologie – rivendicano spazi di libertà impensabili anche solo qualche tempo fa.

Dall’altra il blocco dell’Ordine Costituito che difende le proprie prerogative di potere, conscio che cedere anche solo su un fronte potrebbe far perdere la capacità di controllo e condizionamento avuti finora.

In mezzo, tre campi di battaglia: le riproducibilità dell’informazione, il diritto alla comunicazione e la garanzia dell’inviolabilità della sfera personale. È dall’esito di questo scontro, di questa “PopWar”, che presumibilmente finirà per uscire la nuova configurazione sociale, quella che ci accompagnerà nel XXI secolo.

Contenuti in breve:

  • Smart Mobs, wardriver, FreeNetwork
  • Cypherpunk, Sousveillance e Hacktivismo
  • Condividi, copia, modifica: File Share/P2P/ModChips
  • L’informazione Upside down: Weblog e wiki
  • Street Television
  • Il thread comune: popwar
  • I campi di battaglia: i tre diritti digitali
  • La reazione dell’ordine costituito
  • Tregua o scontro perpetuo? L’esito finale.

Acquista il libro online

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.