REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Più di 10 milioni i siti Web censiti da Websense

22 Giugno 2005

Più di 10 milioni i siti Web censiti da Websense

di

Il Master Database della società americana individua e categorizza tutti i siti potenzialmente pericolosi per l'utente

Dal momento che gli hacker continuano a utilizzare Internet come mezzo per sferrare i loro attacchi, diventa importante non solo gestire la navigazione non legata a scopi lavorativi ma soprattutto bloccare l’accesso a siti che possono causare attacchi alla sicurezza.

Nel giro di pochi mesi il database di Websense ha registrato una crescita sensazionale: se a gennaio 2005, infatti, il numero di siti presenti raggiungevano gli 8 milioni di URL circa, a distanza di sei mesi sono oltre 10 milioni i siti Web catalogati. Lavorando insieme al software di Web filtering e Web security di Websense, il database offre sofisticate opzioni di filtering per ottimizzare l’utilizzo dei computer e della Rete da parte dei dipendenti e, al contempo, fornire maggiore protezione dalle minacce Internet.

Il Master Database include più di 90 categorie relative a diversi settori: sport, viaggi e acquisti online sono solo alcune di queste, permettendo così alle singole organizzazioni di attuare policy flessibili di filtering per i dipendenti che utilizzano Internet.

Solo nel corso del primo trimestre 2005, Websense ha categorizzato più di 13.000 nuovi siti maligni, riducendo così notevolmente l’esposizione degli utenti agli attacchi via Web. Per quanto riguarda lo spyware, si è arrivati a 89.000 siti rilevati contro i 37.800 identificati a dicembre 2004. Durante lo stesso periodo, inoltre, la categoria “phishing e altri frodi” ha visto triplicare il numero di siti catalogati, passati da 4.500 a 14.100. Altre categorie che hanno registrato una crescita significativa rispetto al 2000 sono quelle dei giochi, intrattenimento, MP3, materiale per adulti, giochi d’azzardo e acquisti online.

Ecco un’idea di ciò che accade online:

  • I siti di giochi sono cresciuti di oltre l’800%, passando da 13.500 siti catalogati a fine 2000 agli oltre 115.000 di oggi.
  • I siti d’intrattenimento sono più che quadruplicati, crescendo dai quasi 138.600 di fine 2000 a più di 569.700.
  • Un balzo in avanti anche per i siti di MP3 passati da 1.100 nel 2000 a oltre 14.150.
  • La categoria “materiali per adulti” è cresciuta di oltre 13 volte rispetto alla fine del 2000.
  • I siti per i giochi d’azzardo ad oggi sono circa sei volte di più rispetto al 2000 (attualmente se ne contano 67.100).
  • Acquisti online, dai circa 70.000 di fine 2000 conta oggi 445.000 siti.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.