REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Pirati russi all’attacco su Internet

30 Luglio 2004

Pirati russi all’attacco su Internet

di

Secondo il ministero russo degli Interni, alcuni pirati informatici russi, nel corso di un estorsione organizzata su Internet, hanno inflitto perdite per molte decine di milioni di euro a società britanniche di scommesse

Lo smantellamento di questa rete e il fermo di molti sospetti sono stati annunciati dalla polizia britannica. Evguéni Yakimovitch capo del dipartimento K di lotta contro la cybercriminalità presso il ministero russo degli Interni, ha da parte sua confermato questa frode su vasta scala.

I pirati minacciavano le società d’attacco di “rifiuto di servizio”, una tecnica che consiste nel rendere un sito Internet inaccessibile inondandolo di richieste: il server Web, infatti, così sollecitato, finisce con il cedere sotto tale carico. A questo punto, i pirati inviavano una e-mail alle aziende vittime, esigendo una forte somma di denaro per porre fine ai loro attacchi.

“Il loro obiettivo era di paralizzare il lavoro delle aziende”, ha spiegato Yakimovitch nel corso di une conferenza stampa. Riassumendo, le società di scommesse interessate, non ancora identificate, hanno subito perdite che raggiungono i 40 milioni di sterline.

Gli attacchi avevano luogo alla vigilia degli eventi sportivi. “Due società, che hanno subito perdite particolarmente elevate, hanno accettato di pagare 40.000 dollari ciascuna”, ha dichiarato Valery Syzrantsev, capo del dipartimento indagini del ministero degli Interni.

La polizia ha individuato inizialmente due sospetti e ha requisito computer e software a Mosca, San Pietroburgo e nella regione di Saratov. Altri due sospetti sono costantemente sorvegliati e le indagini continuano per trovare gli altri membri di questo gruppo di pirati informatici. I sospetti rischiano fino a 15 anni di prigione se riconosciuti colpevoli.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.