REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Pirati rubano un programma di gestione di satelliti spia della marina Usa

22 Maggio 2001

Pirati rubano un programma di gestione di satelliti spia della marina Usa

di

Brutto colpo per la sicurezza militare americana: questa volta dei pirati si sono infiltrati nelle reti informatiche dell’esercito americano e avrebbero fatto sparire un programma di gestione dei satelliti spia della marina Usa.

Imbarazzo e allarme, perché se non si corre subito ai ripari si rischia di avere gente che può giocare con i satelliti segreti della marina americana.
Per portar via il software, i pirati avrebbero utilizzato il sistema informatico dell’università di Kaiserslautern, durante le vacanze di Natale del 2000.

Un danno economico enorme per l’esercito americano: la licenza di un programma di navigazione per satellite costa ufficialmente 60 milioni di dollari l’anno.
Senza contare, come dicevamo, le conseguenze sul piano strettamente militare, visto che i pirati possono governare i satelliti spia.

La pista che sta seguendo la polizia federale tedesca in collaborazione con l’FBI, porterebbe per il momento verso la Svezia.

Un furto, questo, che non dovrebbe stupire troppo. Infatti, solo poco tempo fa, un ragazzo di 13 anni è riuscito a penetrare i sistemi informatici della US Air Force, scoprendo il programma che gestisce la logistica di tutti glia aerei militari Usa sparsi per il mondo.

Se c’è riuscito lui, figuriamoci un gruppo ben addestrato di pirati informatici professionisti. Meno male che non è ancora operativo il sistema di “scudo spaziale” voluto fortemente da Bush…

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.