Home
Philips Xenium, un cellulare da 40 giorni di autonomia

02 Febbraio 2007

Philips Xenium, un cellulare da 40 giorni di autonomia

di

In arrivo sul mercato asiatico i nuovi terminali mobili ad alta durata

Philips è pronta a rilanciare nel settore mobile con tre nuovi modelli di cellulare della serie Xenium, caratterizzata da una notevole durata della batteria. Gli Xenium [email protected]/d/t differiscono per la dotazione funzionale, ma comunque mantengono livelli di autonomia in conversazione che partono dalle 8,5 ore per arrivare alle 10 ore; in standby si parte invece dai 35 giorni per arrivare ai 40 giorni.

Il modello base è il Philips Xenium [email protected]: GSM dual band (900-1800 MHz) con supporto GPRS di classe 10. Le dimensioni sono contenute in 99,7 x 43,5 x 19,2 mm, per un peso complessivo di 86 grammi. Il display integrato è un OLED con risoluzione di 128×128 pixel a 65.000 colori.

Il modello medio è lo Xenium [email protected], un GSM tri-band (900, 1800, 1900 MHz) sempre con supporto GPRS di classe 10. Il display è leggermente più grande (128 x 160 pixel), così come gli ingombri complessivi (108 x 45 x 18.5 mm) e il peso (96 g). Il tutto dovuto soprattutto alla presenza di un display CSTN e ai supporti Bluetooth e IRDA.

Il modello Xenium [email protected] si distingue come top level: vanta infatti il display touch-screen e una camera digitale integrata da 1,3 Megapixel. Le dimensioni sono uguali alla versione d.

La commercializzazione dei prodotti Philips è stata programmata, attualmente, per il solo mercato orientale, ma non è escluso che questa in futuro venga allargata al mercato occidentale.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.