Home
Per fare trading al meglio, riscopri Excel

24 Agosto 2022

Per fare trading al meglio, riscopri Excel

di

Comprare e vendere prodotti finanziari per profittarne. Si può fare trading bene solo con l’aiuto del software. Excel è lo strumento ideale per partire.

FAQ su come partire bene per fare trading in modo preciso e sicuro, con uno strumento che abbiamo già a disposizione e può accompagnarci da subito.

  1. Che cosa vuol dire fare trading e farlo con Excel?
  2. Come funziona il trading?
  3. Quali saranno le prime cose da imparare?
  4. Excel è un buon strumento per fare trading?
  5. Qual è il segreto di un buon trader?

Che cosa vuol dire fare trading e farlo con Excel?

Fare trading è occuparsi di compravendita di prodotti finanziari come azioni, obbligazioni, derivati e altro. Il trading di successo ottiene un margine di guadagno sia acquistando che vendendo prodotti.

Excel può essere un valido strumento per l’analisi, la simulazione e la previsione dei dati finanziari che un trader di successo deve sempre formulare perseguendo la sua strategia operativa.

Torna all’inizio.

Come funziona il trading?

In modo molto sintetico: prima di tutto devi avere fonti di dati. Una molto diffusa e famosa è Yahoo! Finanza, cui puoi chiedere l’andamento di un certo titolo nel tempo.

Esistono sistemi (da imparare) per acquisire i dati pubblicati in una piattaforma di elaborazione propria, per esempio… Excel! Sulla piattaforma analizzi i dati e cerchi di creare previsioni azzeccate: quel titolo salirà e allora lo compro in previsione di rivenderlo, oppure scenderà e allora, se già ne posseggo, valuto se vendere prima di perdere denaro. Excel ti aiuta anche nella simulazione quantitativa di quanto guadagni o perdi in funzione delle operazioni che valuti di compiere compiere e ti aiuta ad analizzare il trend dello strumento finanziario.

Naturalmente questa è la base; il trading professionale è molto sofisticato, ricco di sfumature e va imparato man mano con la giusta attenzione ed esperienza.

Torna all’inizio.

Leggi anche: Criptovalute: tecnologia sfidante per chi fa trading

Quali saranno le prime cose da imparare?

Le cose sono tante, naturalmente. Consiglieremmo di iniziare da cose semplici per prendere subito confidenza con i mercati finanziari. Imparare cosa è un grafico azionario e come si legge. Quindi fare semplici analisi, magari utilizzando uno degli strumenti più semplici dell’analisi tecnica, come una media mobile. Da qui valutare una prima strategia, come l’incrocio di due medie mobili. Infine le prime formule elementari, come il calcolo del profitto (o della perdita).

Questo è solo un brevissimo elenco di cose da conoscere prima ancora di operare realmente e per capire se siamo tagliati per il trading o no.

Torna all’inizio.

Excel è un buon strumento per fare trading?

Excel è ideale per cominciare una attività di trading perché mette immediatamente a disposizione funzioni e strumenti utili in modo immediato. A livello avanzato si potrebbe decidere di continuare a usare Excel, naturalmente espandendo la conoscenza del programma al livello necessario magari con l’ausilio del linguaggio VBA, oppure ricorrere ad altri strumenti più orientati all’analisi dei dati, disciplina che – per fare buon trading – chiunque deve imparare almeno a masticare.

Torna all’inizio.

Qual è il segreto di un buon trader?

Tanto lavoro, tanta esperienza. Il bravo trader distingue per qualità le fonti dei dati, sa leggere i grafici azionari; è in grado di elaborare i dati grezzi e compiere analisi che lo portano a formulare previsioni. Il bravo trader impara dagli errori e itera per migliorare quello che funziona.

Non da ultimo, un bravo trader è una persona che sa controllare sia le proprie emozioni che quelle indotte dall’ambiente circostante.

Torna all’inizio.

Immagine di apertura di Maxim Hopman su Unsplash.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non abbiamo scelto questa formula per prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa, piuttosto la utilizziamo quando sapere a chi appartiene la penna, anzi la tastiera, di chi l'ha prodotto non aggiunge valore al testo.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.

Corsi che potrebbero interessarti

Tutti i corsi
Trading con Excel – Iniziare bene Corso Online

Trading con Excel - Iniziare bene

con Fabrizio Cesarini, Donata Petrelli

Vuoi imparare a usare Excel come strumento per il trading in modo da stimare rischi e opportunità di un investimento? Il corso di Fabrizio Cesarini e Donata Petrelli ti viene in aiuto. Non ci sono promesse di guadagni sicuri ma solo un approccio metodologico collaudato.

199,00

Data di inizio:
22/11/2022