OFFERTA DEL GIORNO

Google AdWords in ebook a 4,99€ invece di 14,99€

Risparmia il 67%
Home
Passaggio all’anno 2000: rischio di catastrofe ecologica e sanitaria

08 Marzo 1999

Passaggio all’anno 2000: rischio di catastrofe ecologica e sanitaria

di

I problemi connessi al passaggio all’anno 2000 da parte dei sistemi informatici potrebbero avere “effetti devastanti come l’inquinamento di acque potabili o l’emissione nell’aria di agenti inquinanti particolarmente tossici”. Lo ha dichiarato, durante una conferenza organizzata dalla California Environmental Business Council, Fred Leif, portavoce dell’agenzia americana per la protezione ambientale, l’EPA.

Il 1° gennaio del 2000, un certo numero di computer utilizzati nella gestione di banche dati, crederanno di essere tornati al 1° gennaio del 1900. Di conseguenza, alcuni di questi, si metteranno a funzionare in modo anarchico, altri si metteranno a fornire dati sbagliati, altri ancora smetteranno semplicemente di funzionare.

Secondo gli esperti sarà sufficiente che una pompa o una valvola comandati dal sistema informatico impazzito di un impianto di depurazione, smetta di funzionare per rendere tossica l’acqua di un’intera città. Un test effettuato su una piattaforma nel Mare del Nord da Philips Petroleum, ad esempio, ha provocato il corto circuito di un sistema d’allarme per il controllo dell’emissione nell’aria di solfuro d’idrogeno, un gas mortale. Se non si fosse trattato di una simulazione il gas si sarebbe liberato nell’aria senza che il sistema d’allarme lo segnalasse.

Dal canto suo la Food and Drug Administration, l’organismo statunitense incaricato di controllare i prodotti farmaceutici e alimentari e il dipartimento della sanità, stanno facendo grosse pressioni nei confronti dei fabbricanti di materiale sanitario perché dichiarino pubblicamente quali dei loro sistemi informatici sono in grado di riconoscere l’anno 2000. Le conseguenze, anche in questo caso, potrebbero essere devastanti.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.