FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Palm in crisi, Windows Ce alla riscossa

06 Luglio 2001

Palm in crisi, Windows Ce alla riscossa

di

La crisi dei palmari Palm non è avvenuta casualmente e su questo periodo di incertezza Microsoft sta preparando il lancio del nuovo Windows appositamente sviluppato per il mercato mobile

La piattaforma Palm Os ha consentito a molti utenti di conoscere i pregi e i difetti dei sistemi palmari. In pochi anni, sono stati venduti parecchi milioni di Pda Palm e l’azienda ha addirittura concesso la licenza per poter produrre sistemi portatili dotati dello stesso sistema operativo. Tuttavia, il gigante Palm vacilla a causa del calo delle vendite dei suoi palmari e dell’improvviso successo della piattaforma Pocket Pc di Microsoft. In pochi mesi, sono stati venduti centinaia di migliaia di palmari Compaq dotati del sistema operativo Windows Ce 3.0, decretando il successo di questa piattaforma. Incoraggiata da questi dati, Microsoft rilascerà presto il nuovo sistema operativo Windows Ce, nome in codice “Talisker”.

Nei prossimi mesi, Microsoft concentrerà le proprie forze per far accettare le specifiche della piattaforma ai maggiori produttori di hardware e software. A tale scopo, è stata creata la Windows Embedded Strategic Silicon Alliance (Wessa), un consorzio di aziende impegnate nello sviluppo di soluzioni appositamente concepite per il nuovo Windows Ce. In occasione della Microsoft Windows Embedded Developers Conference (DevCon), l’azienda di Redmond ha fatto il pienone di aziende che supporteranno la piattaforma e tra questi spiccano i nomi di Intel, Philips, Samsung e Nec. Nei prossimi mesi, quindi, si potrà assistere a una vera e propria invasione di palmari e Pda dotati di Windows Ce, decisamente più multimediali dei diretti concorrenti con Palm Os.

“Abbiamo rilevato un enorme interesse del mercato a favore di Windows Ce 3.0 e dei rapporti che esso è in grado di instaurare. La costituzione della Wessa e la definizione di questi nuovi programmi aiuteranno a mettere a punto rapidamente e facilmente nuove soluzioni Windows Powered”, ha dichiarato Bill Veghte, vice-president dell’Embedded and Appliance Platforms Group di Microsoft.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.