REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
On-line banking: Bank of America arriva a 2 milioni di utenti

15 Marzo 2000

On-line banking: Bank of America arriva a 2 milioni di utenti

di

Sui trenta milioni di clienti della banca Bank of America almeno 200 mila praticano l'on-line banking

La Bank of America ha raggiunto i due milioni di utilizzatori dei servizi on-line, conquistando un record mondiale. Sui trenta milioni di clienti della banca ben il 7% ha scelto l’on-line banking. Una percentuale relativamente alta e molto incoraggiante.

Bank of America ha fatto un investimento iniziale molto consistente per mettere in piedi servizi sicuri, veloci ed efficienti in grado di raggiungere questo risultato. Servizi che vanno dalle operazioni bancarie all’investimento in borsa: una vasta gamma di possibilità offerte ai nuovi clienti virtuali.

Il mese più proficuo è stato quello di gennaio, durante il quale 125 mila nuovi clienti sono approdati alla banca, contro i precedenti 80-100 mila mensili. Il portavoce ha affermato che ormai quasi tutti i clienti conoscono abbastanza bene i servizi e le opportunità dell’home banking, per cui non è più necessario un marketing aggressivo. La gestione diretta del conto personale ha infatti ormai preso piede negli Stati Uniti dove, secondo eMarketer, nel 1999 è stata praticata dal 5,2% delle famiglie.

Sul fronte italiano Swg e Comm Strategy hanno appena pubblicato una ricerca sulla finanza on-line da cui emergono diversi dati importanti. Su un campione di 1.689 persone intervistate telefonicamente nel mese di febbraio (sono stati esclusi coloro che non usano il computer e non conoscono Internet) è emerso che il 66,3% conosce l’Internet banking e l’81% il trading on-line. Solo il 13,2% trova interessante il primo, mentre il 50,9% è interessato dall’investimento on-line. L’11,7% si affiderà ai servizi bancari on-line nei prossimi mesi, mentre il 17,8 avrebbe intenzione di sperimentare il trading on-line. L’indagine ha comunque rilevato che queste percentuali sono tutte in continuo aumento.

Ma il sistema bancario italiano si sta confrontando anche con le nuove tecnologie per il phone banking (Fineco, Sanpaolo Imi) e in generale con il trading on-line attraverso i dispositivi wireless. Inoltre, la nascita di banche interamente in rete sul modello di quelle americane, è cioè non legate a gruppi bancari già consolidati nella “old-economy”, non tarderà neanche da noi.

Rapporto SWG: http://www.swg.it

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.