Sono arrivati i NUOVI CORSI ONLINE!

e sono in offerta: usa il codice IMPARIAMO-15

Iscriviti subito e risparmia
Home
Nuovo chip di Philips: fino al 70% di risparmio sulle batterie dei terminali 3G

07 Giugno 2002

Nuovo chip di Philips: fino al 70% di risparmio sulle batterie dei terminali 3G

di

Philips ha annunciato di aver messo a punto l’unità PMU+ di gestione dell’energia su singolo chip che, in combinazione con un opportuno software, è in grado di ridurre del 70% …

Philips ha annunciato di aver messo a punto l’unità PMU+ di gestione dell’energia su singolo chip che, in combinazione con un opportuno software, è in grado di ridurre del 70% il consumo di energia negli smart Phones e nei PDA. Il software di controllo consente all’unità PMU+ di regolare in tempo reale il voltaggio dei dispositivi mobili e quindi ne minimizza i consumi.

L’unità PMU+ comprende un sistema di gestione della batteria, un caricatore, un’interfaccia touch screen e altre caratteristiche richieste nei dispositivi mobili.

Grazie ad un alto livello d’integrazione, il chip occupa il 50% in meno di spazio e costa il 30% in meno rispetto ad altri chip equivalenti.

La nuova unità PMU+ è ideale per tutti i dispositivi mobili di prossima generazione e, in particolare, per tutta una nuova categoria di dispositivi a basso costo.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non abbiamo scelto questa formula per prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto la utilizziamo quando pensiamo che non aggiunga valore al testo sapere a chi appartiene la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.