FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Nintendo presenta il GameBoy Advance SP: l’evoluzione della console portatile

08 Gennaio 2003

Nintendo presenta il GameBoy Advance SP: l’evoluzione della console portatile

di

L'azienda giapponese, sull'onda del successo della sua mini-console, rilancia con una versione aggiornata dal design old-style; il prezzo sarà di circa 100 dollari.

Nintendo ha annunciato la prossima uscita sul mercato del nuovo GameBoy Advance, versione SP. La mini-console giapponese è sicuramente uno dei prodotti più globali che esistano: piace indistintamente in occidente come nel lontano Giappone.

Il 16 febbraio Tokyo ospiterà il suo lancio, con grande attesa da parte di tutti gli appassionati, che probabilmente, come succede in questi casi, bivaccheranno sin dalla notte prima davanti ai negozi specializzati per l’agognato acquisto.

L’Europa e gli Stati Uniti dovranno aspettare la fine di marzo, ma il prezzo di listino è già stato reso noto: circa 100 dollari. L’oggetto in questione continuerà ad essere compatibile con i giochi della vecchia versione; l’hardware dovrebbe essere lo stesso, così come il core interno.

Le novità riguardano soprattutto il design: le forme ricordano per dimensione i piccoli lettori mini-disc, con linee squadrate dallo stile retrò e dimensioni ridotte. Rispetto al vecchio modello offre la possibilità della chiusura a block-notes, con una clip superiore copri-schermo. La presenza della retro-illuminazione sul display sembra finalmente risolvere uno dei difetti più evidenti della versione passata, anche se la commercializzazione di piccole lampade compatibili aveva parzialmente ridimensionato le lamentele.

Un’altra caratteristica da non sottovalutare riguarda la presenza delle batterie interne ricaricabili, sino a poco tempo fa un optional fondamentale per le lunghe sessioni di gioco in mobilità. I colori disponibili sul mercato giapponese saranno: blu, argento e nero.

La compatibilità con tutti i gadget della serie precedente sembra non essere stata messa in discussione, anche se probabilmente uscirà una linea ad hoc che rispetterà le nuove scelte stilistiche. Indubbiamente il piccolo Nintendo non è più solo una semplice macchina da gioco, ma un oggetto hi-tech all’avanguardia nelle prestazioni, nel design, e nelle funzionalità (che vanno ben oltre il semplice aspetto videoludico).
Fra gli ultimi optional per la celebre console nipponica, non si possono dimenticare infatti le numerose fotocamere digitali, il kit radio FM, il supporto per la connettività Bluetooth, il lettore di codice a barre, il sintonizzatore TV, e il card reader che trasforma il Gameboy in un lettore universale di schede di memoria (e permette di giocare ai vecchi coin-op come Donkey Kong e Super Mario Brothers).

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.