Home
Niente rete, siamo Android

30 Novembre 2012

Niente rete, siamo Android

di

Non si vede ancora spiegazione di una bizzarra inversione tra le parti del più venduto e di chi naviga più spesso.

Nel duello mobile a distanza tra iOS e Android si sono inseriti i dati IBM sullo shopping online americano tra festa del Ringraziamento e successivo Black Friday, di fatto inaugurazione della stagione natalizia.

Le vendite online sono cresciute del 17,4 percento rispetto allo scorso Thanksgiving e del 20,7 percento sul Black Friday del 2011. Di tutti gli acquisti via Internet, quelli svolti attraverso una tavoletta o un telefono intelligente sono stati il 16 percento e oltre, contro il precedente 9,8 percento. E qui IBM fa i distinguo di piattaforma:

iPad ha generato più traffico di qualsiasi altro tablet o smartphone, totalizzando quasi il dieci percento della spesa online. Secondo in classifica iPhone all’8,7 percento e al terzo posto Android con il 5,5 percento. iPad ha dominato il traffico dei tablet con l’88,3 percento della categoria, seguito dal Nook di Barnes and Noble al 3,1 percento, Kindle di Amazon al 2,4 percento e Galazy di Samsung all’1,8 percento.

I dati sono di spesa online in generale: non solo app, ebook, canzoni, che potrebbero favorire l’uso dell’uno o dell’altro sistema. È legittimo pensare che Nook e Kindle abbiano fatto la parte del leone sui libri elettronici, per esempio. Ma i risultati riguardano anche scarpe, gioielli, giocattoli, articoli da cucina, canne da pesca, biglietti di teatro, la qualunque. Difficile tracciare confini precisi tra la platea degli acquirenti e delle piattaforme. Un americano può acquistare sia iPhone che un sistema Android pagando il solo costo del contratto, oppure modelli molto più costosi e performanti su entrambi i campi. Le due piattaforme sono consolidate da anni e i nuovi arrivati sono relativamente pochi rispetto al totale. Insomma, è davvero difficile decidere che telefono abbia usato l’acquirente, per dire, di una chitarra.

I sistemi Android venduti negli Stati Uniti superano largamente quelli iOS (iPhone più iPad).

Eppure i sistemi iOS, stima da sempre NetMarketshare, fanno molto più traffico di quelli Android.

Per questioni intrinseche? Forse perché su iOS c’è più interazione involontaria del sistema con Internet? Difficile pensarlo, se si parla di shopping online in un pre-weekend di festa nazionale.

Domanda che si pone da anni e ancora non ha avuto una risposta convincente: perché chi usa Android va poco in rete?

L'autore

  • Lucio Bragagnolo
    Lucio Bragagnolo è giornalista, divulgatore, produttore di contenuti, consulente in comunicazione e media. Si occupa di mondo Apple, informatica e nuove tecnologie con entusiasmo crescente. Nel tempo libero gioca di ruolo, legge, balbetta Lisp e pratica sport di squadra. È sposato felicemente con Stefania e padre apprendista di Lidia e Nive.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.