ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Nielsen-Netratings: a settembre boom di italiani sulla rete

23 Ottobre 2002

Nielsen-Netratings: a settembre boom di italiani sulla rete

di

La Nielsen-Netratings organizzerà durante lo SMAU di Milano, che aprirà i battenti questa settimana, un convegno con la partecipazione dei responsabili di aziende che con la rete ci lavorano.
Intanto, ecco un’anticipazione sui dati che l’istituto presenterà durante l’incontro, introdotto da Daniele Sommavilla, direttore Italia Nielsen-NetRatings.

Sono quasi 14 milioni i navigatori che si collegano dalle abitazioni domestiche (il 34% dei nostri appartamenti ha una connessione permanente al Web) e, nel 21% dei casi, anche dall’ufficio. Questi sono i dati aggiornati al settembre 2002 sull’utilizzo della rete da parte degli italiani.

Il 44% degli italiani con più di 16 anni naviga da casa, il 21% naviga da ufficio. Internet è entrato a far parte del modo di vivere e di lavorare di buona parte degli italiani, che dividono il loro tempo in rete tra divertimento, informazione, e-commerce, utilizzo di servizi finanziari, rapporti con la Pubblica Amministrazione.

La ricerca che Nielsen-NetRatings presenterà in esclusiva a Smau 2002, nell’ambito del convegno “Finanza, servizi e commercio online al tempo dell’Euro”, organizzato in collaborazione con il mensile AziendaBanca, sarà ricca di dati e informazioni che gli organizzatori definiscono “sorprendenti”.

Il convegno si svolgerà giovedì 24 ottobre a partire dalle 14,30 presso la Fiera di Milano, Sala Gialla 3 Congress Center Padiglione 17/3.
L’intervento introduttivo, come abbiamo detto prima, sarà a cura di Daniele Sommavilla, direttore Italia Nielsen-NetRatings. Sarà lui a presentare i dati aggiornati di una ricerca Nielsen-NetRatings sui comportamenti finanziari degli italiani.

“La rete – afferma Daniele Sommavilla – è entrata ormai nel vivere quotidiano degli italiani, tant’è che a settembre 2002 utilizzavano Internet 13,9 milioni di persone. In particolare, il 44% degli italiani sopra i 16 anni naviga da casa, il 21% dal luogo di lavoro. La ricerca entra nel dettaglio del ‘cosa fanno’ queste persone su Internet, con particolare rilievo al loro comportamento nell’ambito delle attività e dei servizi finanziari. Senza peraltro trascurare altre voci, come informazione, e-commerce, utilities”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.