Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Multimedialità al DAMS di Torino. Incontro con Leonardo Chiariglione

13 Aprile 2001

Multimedialità al DAMS di Torino. Incontro con Leonardo Chiariglione

di

Venerdì 27 aprile ore 11, aula 2
Palazzo Nuovo
Via Sant’Ottavio 20, Torino

Leonardo Chiariglione, specializzazione a Tokio nel 1973 in elettronica e allo Cselt (ora TILAB), dal 1988 è responsabile per il settore tecnologie e servizi multimediali. È dal suo lavoro che sono stati condotti lo sviluppo e la standardizzazione del formato Mp3, il sistema di compressione dei file musicali che è alla base della possibilità di trasmettere e copiare contenuti digitali via Internet.

Dal 1988 Chiariglione è conosciuto nella comunità scientifica internazionale come fondatore e presidente del gruppo di lavoro Mpeg (Motion picture experts group), lo standard universale per la trattazione in formato digitale di suoni e immagini in movimento. Mpeg, nei suoi vari formati, è alla base della più recente produzione di digitale e si definisce come uno standard aperto.

Multimedia a TILAB

Vengono presentati i lavori del gruppo MPEG, l’utilizzo degli standard prodotti dal gruppo e vari sviluppi in corso nella Divisione Multimedia di TILAB.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.