FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Momento difficile per Qualcomm

10 Novembre 2005

Momento difficile per Qualcomm

di

L’azienda americana è stata accusata di impedire lo sviluppo, in Europa, della tecnologia WCDMA 3G, a causa delle elevate royalties imposte sui brevetti

Qualcomm, fornitore americano di tecnologia wireless, nonché detentore di numerosi brevetti sullo standard WCDMA 3G, è stato accusato da sei produttori europei di telefonia di adottare pratiche anticoncorrenziali per impedire ogni possibilità di sviluppo in Europa di questa tecnologia.

Broadcom, Ericsson, Nec, Nokia, Panasonic e Texas Instrument, questi i nomi delle aziende che hanno avviato la procedura, separatamente, davanti alla Commissione europea.

Le accuse si basano soprattutto sulle royalties sui brevetti WCDMA richieste da Qualcomm, ritenute eccessive e sproporzionate, tali da impedire alle aziende concorrenti un accesso ragionevole e non discriminatorio alla nuova tecnologia

In risposta, Qualcomm ha semplicemente dichiarato che le accuse mosse dalle sei aziende sono prive di fondamento e non dimostrabili.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.