ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Microsoft e Pulse Data creano eBook in braille

23 Novembre 2000

Microsoft e Pulse Data creano eBook in braille

di

I non vedenti potranno leggere gli eBook. Microsoft in collaborazione con Pulse Data ha annunciato l’elaborazione di un’interfaccia speciale che trasforma in braille i testi.

Dunque, i testi letti attraverso Microsoft Reader saranno disponibili in braille, per offrire ai non vedenti la possibilità di leggere.
Pulse Data è un’impresa neozelandese specializzata in prodotti hi-tech per questo tipo di disabilità.

BrailleNote, un PDA senza schermo creato da Pulse Data che utilizza il sistema operativo Windows CE, verrà equipaggiato con il software Microsoft Reader.

Scaricando sul loro dispositivo BrailleNote, i non vedenti avranno accesso a un catalogo di circa 2 mila libri elettronici tra nuovi e già editi.
Tutti gli eBook acquistati online e concepiti per un uso con Microsoft Reader saranno disponibili e basterà all’utente non vedente aprire il file e scegliere tra la versione vocale e quella in braille elettronico.

E così, mentre ci vogliono mesi, se non anni, perché un libro veda una traduzione in braille, in questo modo la traduzione sarà istantanea.
Grazie alla collaborazione tra Pulse Data e Microsoft.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.