Home
Microsoft denuncia sette spammer non ancora identificati

22 Dicembre 2004

Microsoft denuncia sette spammer non ancora identificati

di

La nota software house ha intrapreso una nuova iniziativa nella lotta allo spamming

Microsoft ha denunciato sette pirati informatici, al momento non identificati, sospettati di avere utilizzato computer contenenti troyan horses per inviare e-mail indesiderate a carattere sessuale, in violazione della legge antispam americana (Can Spam Act).

“I prodotti e le pubblicazioni a carattere sessuale venduti nei negozi devono, secondo la legge americana, essere nascosti alla vista da un imballaggio di carta opaca; è importante che i consumatori online siano protetti alla stessa maniera”, ha dichiarato Nancy Anderson, vicepresidente e consulente legale di Microsoft.

I messaggi di spamming con contenuti di carattere sessuale visibili nell’e-mail violano una disposizione del Can Spam Act, se non contengono la dicitura “sessualmente esplicito”, sia nell’oggetto che nella parte visibile dell’e-mail, in modo che il destinatario sia informato di ciò che sta per visualizzare.

Le denunce, contro ignoti, sono state depositate alla Corte superiore dello Stato di Washington. I messaggi indesiderati inviati si aggirano intorno alle centinaia di migliaia.

Microsoft ha riscontrato violazioni non solo del Can Spam Act, ma anche della legge sulla posta elettronica commerciale dello Stato di Washington, quali l’utilizzo di computer infetti da virus per inviare posta elettronica, la compilazione ingannevole del campo oggetto e l’assenza di indirizzo fisico e opzioni per la cancellazione nel corpo della mail.

Sinora, Microsoft ha avviato più di 115 azioni legali in tutto il mondo contro gli spammer, di cui 86 nei soli Stati Uniti.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.