Home
Microsoft contro i pirati di Windows

28 Luglio 2005

Microsoft contro i pirati di Windows

di

Il colosso informatico di Redmond prepara un nuovo programma il cui obiettivo è di porre fine alle copie pirata del suo sistema operativo

I “ladri” di Windows si vedranno limitare in modo rigoroso l’accesso agli aggiornamenti del software. Windows Genuine Advantage, infatti, esaminerà ogni computer che l’utente cerca di aggiornare, per verificare se ci sia una copia autentica di Windows installata.

Se il programma individua una copia contraffatta, all’utente si offriranno due opzioni: i clienti che riempiono una relazione di pirateria, forniscono una prova d’acquisto e rimettono a Microsoft le copie pirata del CD riceveranno una copia gratuita di Windows Home edition, per un valore al dettaglio di 199,00 dollari, o di Windows Professional, per un valore di 299,00 dollari. Coloro che si accontentano di presentare soltanto una relazione nella quale indicano quando, dove e da chi hanno ottenuto la copia pirata del sistema operativo, ed inviano il CD contraffatto a Microsoft, riceveranno una o l’altra delle versioni citate di Windows a metà prezzo.

Il processo d’autenticazione, che era sempre stato facoltativo fino a lunedì 25 luglio, ormai sarà obbligatorio, eccetto per gli aggiornamenti di sicurezza. Dopo avere informato il cliente che il suo sistema di operativo deve essere autenticato, Windows Genuine Advantage esaminerà il computer per individuare il numero di prodotto automaticamente.

Secondo Microsoft, più di 40 milioni di clienti hanno partecipato al progetto pilota di questo programma d’autenticazione. La società non ha però rivelato il numero di copie pirata di Windows trovate dall’inizio del progetto, partito in settembre scorso.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.