Home
Micro, nano, femto, atto

30 Settembre 2013

Micro, nano, femto, atto

di

La gara a mettere capacità computazionale negli angoli più remoti sembra ripagare, anche in termini di dollari.

Si chiamano Tiki Wang, Chunbai (CB) Zhang e Bin Feng i fondatori di Microduino Studio, sede a Los Angeles, e in questo momento hanno già raccolto oltre 80 mila dollari di fondi su Kickstarter, contro i ventimila richiesti.

Loro malgrado hanno anche provocato la presenza di un sito truffa (microduino.org) che raccoglie ordini e denaro spacciandosi per rivenditore dei loro meravigliosi prodotti. I quali, peraltro, saranno immessi sul mercato solo a partire da novembre di quest’anno.

Due conferme di un successo che risiede tutto nelle dimensioni: hanno rimpicciolito Arduino fino a farlo diventare un francobollo delle dimensioni di una moneta di due euro, una piastrina di circa 2,5 x 2,7 centimetri, impilabile alle schede sorelle tramite una connessione a 27 pin, un po’ più standard e decisamente più accattivante di prodotti simili.

Microduino

Affascina la miniaturizzazione spinta di Microduino. Si può andare oltre.

Che peraltro ci confermano come rimpicciolire non sia una caratteristica dei soli cervelli cinesi. Una significativa compressione alle dimensioni di Arduino proviene anche da parte di Armen Kazanchian, che dà di se stesso un’idea fin troppo discreta:

Nato e cresciuto a New York […] con un’innata passione per la progettazione […], ho recentemente fondato Open Source RF, focalizzata su prodotti creativi e di alta qualità per le comunità dei Maker, del DIY e dell’Open Source.

Eppure Kazanchian, con un progetto da cinquemila dollari (finanziato per 352 mila in 28 giorni), ha creato RFduino, aggeggio delle dimensioni di un polpastrello, pilotabile wireless con app da smartphone. Già disponibile.

Avrebbe potuto chiamarlo nanoArduino, solo che la palma del rimpicciolimento spetta comunque a Conrad Wade III e Alex Albino, che dalla baia di San Francisco propongono Femtoduino, il cui prefisso dice già tutto e per caratteristiche e prezzo non si discosta molto dagli altri due, su superfici inferiori al pollice quadrato.

Una gara verso il piccolo che vedrà inserire capacità logica nei posti meno ovvii, fino al prossimo appuntamento o, meglio, al prossimo atto(duino).

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.