REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Metti un Palm nel PC

13 Dicembre 2002

Metti un Palm nel PC

di

È disponibile su Internet un motore di emulazione per Palm che permette di utilizzare gratuitamente un Palm Virtuale, vediamo come ottenerlo e come utilizzarlo

Il device che verrà

Il mercato dei dispositivi Hi-Tech si sta sempre più indirizzando sulle soluzioni Mobile e Wireless.

Uno degli attori a farla da padrone in questo campo è senza ombra di dubbio Palm che contribuisce alla crescita del mercato attraverso i suoi prodotti di Mobile Hardware e Software.

L’integrazione sempre più stringente tra questi dispositivi e la possibilità di avere connettività mobile sta facendo crescere la necessità di avere applicazioni mobili e quindi le aziende e gli sviluppatori “Net Focused” di tutto il mondo si stanno muovendo per essere competitivi sul mercato che verrà.

Ma come scrivere applicazioni, magari J2ME, che siano compatibili con la miriade di dispositivi disponibili oggi sul mercato e, cosa ancora più inquietante, sul mercato che verrà?

A questo viene incontro Palm rendendo disponibile un ottimo emulatore che consente di provare le proprie applicazioni senza avere fisicamente a disposizione tutti i modelli reali.

Cosa serve

Naturalmente la prima cosa da fare è cercare l’emulatore.

Sul sito della Palm, nella sezione developers / download, si trova il link per scaricare l’emulatore.

La versione corrente è la 3.5 (dell’emulatore, non del PalmOS!).

Vi consiglio di scaricare l’emulatore 3.5 e le skin 1.9 per trasformare il vostro emulatore nel device che più vi aggrada.

Attenzione però ad un piccolo dettaglio: l’emulatore non contiene la ROM del device! In sostanza di tratta di una “scatola vuota” che dovrebbe essere riempita con la ROM del vostro dispositivo.

Poiché però l’obiettivo dello sviluppatore di software è quello di poter testare le applicazioni con un device che fisicamente non possiede, c’è la possibilità di scaricare anche le ROM di tutti i modelli Palm in vendita.

Par far questo è necessario iscriversi al Palm OS Developer Program compilando un Form online ed aspettando pazientemente per qualche giorno l’accettazione dell’adesione e quindi l’invio della password per poter accedere alla sezione Palm Resource Pavilion che offre la possibilità di scaricare tutto il necessario per sviluppare applicazioni per Palm, tra cui le ROM, gli SDK aggiornati, documentazione, tools ed esempi di codice.

Installare il Palm OS Emulator

Dopo il download troverete sul vostro sistema i file:

emulator-win.zip: contiene tutto l’emulatore senza bisogno di installazione

emulator-skins-19.zip: contiene le skin per tutti i dispositivi di cui esistono le ROM

Scompattate i due file in due directory diverse, poi copiate tutte le skin in una cartella Skins che andrete a creare dentro la directory dove avete scompattato l’emulatore.

Senza bisogno di installazione potrete lanciare il file Emulator.exe per ottenere la seguente finestra:

Dopo aver scelto la ROM (che vi sarete scaricati dal vostro Palm con l’apposita procedura oppure che avrete ottenuto attraverso l’iscrizione al Palm OS Developer Program), scelto il dispositivo adatto per far girare la ROM selezionata, scelta la skin (cioè il layout esterno del vostro Palm) e scelta la quantità di RAM disponibile al vostro Palm, potrete premere OK per avere un vero Palm a disposizione sul vostro PC.

Naturalmente il vostro Palm sarà perfettamente funzionante con tanto di riconoscimento dei graffiti, anche se in verità il mouse non è troppo adatto a questo scopo. In ogni caso non preoccupatevi perchè il Palm virtuale riconosce la tastiera del PC.

Conclusioni

Abbiamo visto ottenere una vera piattaforma di sviluppo reale per applicazioni palmari, nel prossimo articolo vedremo come utilizzare il Palm per far girare le applicazioni J2ME.

Buon divertimento con il vostro nuovo strumento.

L'autore

  • Massimo Canducci
    Massimo Canducci lavora per Engineering Ingegneria Informatica come Technical Manager della Direzione Ricerca e Innovazione. Si occupa di nuove tecnologie e architetture web.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.