Home
Maxi retata di pedofili online tra Gran Bretagna e Dublino

02 Novembre 2001

Maxi retata di pedofili online tra Gran Bretagna e Dublino

di

In una retata organizzata tra la Gran Bretagna e Dublino sono caduti quattordici persone accusati di pedofilia nel quadro di una grande inchiesta sulla diffusione di foto a carattere pedofilo su Internet.

Gli arresti hanno avuto luogo in Gran Bretagna e a Dublino, in Irlanda.
Le quattordici persone sono state arrestate in applicazione della legge sulla protezione dei bambini del 1978, come dichiarato da un portavoce di Scotland Yard.

Sono sospettati di aver diffuso su Internet foto pornografiche di bambini e la polizia ha sequestrato materiale informatico.

Gli arresti sono frutto di un’inchiesta durata sette mesi, chiamata operazione Barcela, portata avanti da un gruppo di poliziotti specializzati nelle “oscenità nelle pubblicazioni su Internet”.

“Voglio dire chiaramente – ha dichiarato Chris Bradford, capo di questa unità di polizia – che i pedofili non possono più nascondersi dietro l’anonimato della tecnologia di Internet.
Possiamo ritrovarli e identificarli”.

Un chiaro ammonimento, per chi pensava di farla franca illudendosi di essere coperto dall’anonimato.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.