Home
Master gratuiti nel settore ICT

17 Maggio 2001

Master gratuiti nel settore ICT

di

Le aziende leader attendono 145 nuove figure professionali.

ETAss, in collaborazione con Apogeo, organizza nove Master finalizzati a formare giovani esperti della Rete e dell’e-business. “Servono nuove figure professionali oggi non disponibili sul mercato del lavoro: le aziende del settore ICT ricercano incessantemente esperti impossibili da trovare – sottolinea Laura Colombo, presidente di ETAss, European Trends Association – la nostra struttura, in partnership con aziende leader del settore interessate a valutare i corsisti per il loro inserimento professionale, organizza corsi completamente gratuiti del Fondo Sociale Europeo che prevedono un periodo di formazione in aula e lo sviluppo di un Project Work in azienda”.

I Master rispondono efficacemente alle richieste delle imprese in termini di competenze manageriali e tecnico-specialistiche. Inviando il proprio curriculum entro il 24 maggio ad ETAss, C.so Matteotti, 38 – 20038 Seregno (MI), è possibile partecipare alle selezioni per i seguenti Master:

  • Esperto di servizi bancari e assicurativi nella New Economy
  • Specialista tecnico per problematiche in area e-business
  • Sistemisti esperti in reti locali
  • Europrofessional – Esperto in analisi e sviluppo di progetti d’impresa
  • Consulente commerciale per il settore ICT
  • Europrogettiste specialiste in Project Management internazionale
  • Corso per Specialista in networking e sistemi di rete
  • Esperta commerciale e di processi nel settore ICT
  • Specialista di e-marketing nei servizi bancari e assicurativi

Per ogni dettaglio consulta il sito oppure contatta direttamente i Project Manager dei corsi, Mariagrazia Sferrazza, Cristina Rivolta, Silvia Ciceri al numero di telefono 0362 231 231 o al numero di fax 0362 221 566.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.