RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Lynn: Cambiamo l’ICANN prima che sia troppo tardi

26 Febbraio 2002

Lynn: Cambiamo l’ICANN prima che sia troppo tardi

di

Stuart Lynn, presidente dell’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) vuole cambiare l’organismo che presiede.
L’ICANN, come è noto gestisce la distribuzione dei nomi di dominio su Internet.

Il presidente chiede una ristrutturazione più incisiva dell’organismo, perché lasciare la gestione degli indirizzi Web nelle mani del settore privato non può funzionare.

Un passo decisivo, questo, dopo mesi di polemiche proprio su questo punto da parte di molte organizzazioni e, finalmente, ripreso da Lynn.

Una nuova struttura dovrebbe permettere ai governi di nominare un terzo di tutti i membri dell’ICANN, scelto nel 1998 come gestore privato per gestire la Rete per conto del governo americano.

Secondo Lynn, la volontà di evitare un controllo statale (alla base della nascita proprio dell’ICANN) ha portato a una reazione nefasta, cioè alla gestione esclusiva per interessi privati.

Ma così non può andare avanti e funzionare, perchè l’ICANN non è in contatto con i governi, il cui apporto è essenziale.

La legittimità dell’organismo inizia ad essere messo in dubbio e subisce un calo di fiducia.
Come dicevamo prima, infatti, gli internauti accusano l’ICANN di essere al servizio delle corporation, mentre molti gestori di nomi di dominio nel mondo non hanno mai riconosciuto l’autorità dell’organismo per coordinare l’attribuzione di nomi di dominio.

L’ICANN, svolge il suo compito come fosse un agente immobiliare del Web e ha difficoltà a percepire il proprio guadagno.
E, ultimo attacco in ordine di tempo alla “democratizzazione”, la richiesta di eliminare 5 dei 19 posti in seno all’organizzazione assegnati dalla comunità degli internauti attraverso votazioni online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.