Home
L’Unione Europea vuole l’Internet Tax?

23 Agosto 1999

L’Unione Europea vuole l’Internet Tax?

di

Il commissario europeo Frits Bolkestein ha informato il Parlamento Europeo che entro la fine del corrente anno l’apposita Commissione presenterà un progetto di legge finalizzato alla tassazione del commercio elettronico. Ciò riprende in parte le conclusioni della conferenza internazionale dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, svoltasi a Ottawa lo scorso anno e centrata sul tema dell’e-commerce. In quell’ambito, si era affermato che le transazioni online dovrebbero subire imposizioni solo al punto di origine, mentre i prodotti venduti via Internet vanno considerati al pari dell’offerta di servizi. La Commissione Europea avrebbe lavorato di comune accordo con la UE per incorporare tale posizione della bozza legislativa. Il cui obiettivo finale, sempre secondo Bolkestein, rimane quello di fissare le “regole essenziali” per l’e-commerce a livello internazionale.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.