Home
Lotta alla pirateria musicale: nasce il CD di cartone

09 Aprile 2001

Lotta alla pirateria musicale: nasce il CD di cartone

di

Per lottare contro la pirateria dei file musicali via Web, le aziende della new economy ne inventano una più del diavolo. Ultima, il TicketDisk, un CD in cartone.

La trovata è della Digigram e si tratta di un CD di cartone che ovviamente non può essere ascoltato su un lettore, ma che permette di accedere al mondo della musica virtuale.

È, dunque, un piccolo pezzo di cartone sul quale appare il nome del gruppo, dell’album desiderato e un numero di codice.
Per ascoltare l’album, l’internauta deve connettersi sul sito dell’azienda e digitare sull’home page la “chiave numerica” scritta sul cartone. Semplice.

L’album sarà diffuso direttamente dal Web in modalità streaming, senza che l’utente possa registrare i dati sul proprio hard disk.
Un procedimento che mette fine a tutte le copie illegali e alla redistribuzione sui sistemi di scambio dei file MP3 di brani musicali protetti dal diritto d’autore.

Venduto via Internet e in alcuni negozi di dischi francesi ad un prezzo che si aggira intorno alle 14.700 lire, il TicketDisk permette di ascoltare quante volte si desidera l’album scelto.

Le menti più fervide penseranno che sia facile, distribuendo il codice agli amici poter aggirare il sistema. Sbagliato.
Digigram sorveglia e assicura che se un numero di codice appare troppo di sovente sui server, verrà semplicemente annullato.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.