FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
L’oggetto più invidiato nei meeting di lavoro: Sony PictureBook PCG-C1VP

03 Maggio 2002

L’oggetto più invidiato nei meeting di lavoro: Sony PictureBook PCG-C1VP

di

Sony presenta un notebook ultraportatile con telecamera integrata che alla modica cifra di 2000 dollari non integra nessun tipo di drive

Durante le riunioni di lavoro c’è sempre un momento showcase dove tutti sfoggiano le proprie tecnologie. Naturalmente non bisogna mai far notare la propria eccitazione di fronte a particolari oggetti del desiderio, ma mantenere un basso profilo di curiosità e interesse. Sembra stupido, ma quando il proprio portatile o palmare troneggia sul tavolo, tutti tendono a valutarne il gradiente professionale per farsi un’idea del proprietario. Se qualcuno dovesse sfoggiare il portatile della Sony, PictureBook PCG-C1VP, credo proprio che inizierebbero a viaggiare da un lato all’altro del tavolo antiacidi e antidepressivi, per placare gli attacchi di invidia. Ecco un mini notebook veramente bello, poco ingombrante e potente. La cpu integrata è un tranquillo Transmeta Crusoe da 677 Mhz, più che sufficiente per ogni tipo di applicazione business e soprattutto a basso consumo. La Ram presente di serie è di 128 MB; l’harddisk entry level è di 15 Gb. Certamente non siamo di fronte ad un mostro di processing, ma con dimensioni di 2,65×24,5×15 cm e un peso contenuto in soli 997 grammi non abbiamo il diritto di chiedere di più. Il display misura 8,9 pollici, con una risoluzione massima di 1024×768 pixel. La tastiera è veramente piccola e richiede un po’ di pratica per abituarsi alle bizzarre posizioni dei tasti Shift e Control, quasi mescolati con Enter sul lato destro.

Un altro elemento di stupore è la mancanza di qualsiasi drive, che naturalmente bisogna acquistare come optional esterno, scegliendo fra il CD-ROM 16X, il CD-RW, il DVD-ROM e il floppy USB.

Un prodotto Sony, come questo, non è privo dello slot per la Memory Stick proprietaria, utilizzata sulle telecamere e le macchine fotografiche digitali. Il piccolo Sony PictureBook PCG-C1VP integra anche la porta VGA, USB, i.LINK (IEEE 1394), RJ-11 jack cuffie e audio in. Nella parte frontale dello chassis ci sono anche due piccoli altoparlanti e un microfono. Ultimo gioiello da mostrare agli amici è la splendida video camera montata sul bordo superiore del display, in grado di ruotare di 180 gradi sul proprio asse. La risoluzione non è molta, ma 350,000 pixel per un gadget CCD come questo non disturbano. Il prezzo del mini portatile è di circa 2000 dollari.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.