Home
L’industria mobile scommette sulla Super 3G

17 Aprile 2008

L’industria mobile scommette sulla Super 3G

di

Nokia, Sony Ericsson e altre aziende si accordano per abbassare i costi licenziatari della Super 3G

All’inizio della settimana i più importanti produttori del settore mobile hanno stretto un patto collaborativo per stimolare la diffusione della tecnologia Super 3G (LTE). Alcatel-Lucent, NEC, NextWave Wireless, Nokia Siemens Networks e Sony, di fatto, si sono accordate per abbassare i costi licenziatari dei rispettivi brevetti LTE.

Lo standard Long Term Evolution è considerato l’ultimo passo evolutivo prima del passaggio alla Quarta Generazione (4G) mobile, attesa per il 2010. La velocità massima teorica in downloading è di 100 Mbps, mentre in uploading dovrebbe raggiungere i 50 Mbps.

Insomma, l’implementazione di reti LTE richiederà investimenti e scelte strategiche ben precise, dato che fondamentalmente è in diretta competizione con altri standard emergenti come il WiMax. Vodafone, AT&T e Verizon Wireless hanno già confermato il loro impegno per l’implementazione delle prime reti compatibili.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.