ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
L’imprenditoria belga salta sul Web

08 Ottobre 1999

L’imprenditoria belga salta sul Web

di

Cresce anche in Belgio l’interesse aziendale (e l’investimento) per il Web e il commercio elettronico. Secondo una recente indagine condotta su quasi 500 società per conto dell’istituto Vlerick di Ghent, il 12 per cento dell’imprenditoria locale ha speso il corrispettivo di oltre 26.000 dollari per consulenza specifica, a fronte del 7,4 per cento registrato lo scorso anno. Inoltre, il 26,3 per cento ha investito oltre 2.600 dollari in software vario, contro il 19 per cento del 1998; e quasi il 22 per cento ha speso 8.000 dollari per l’hardware (15 per cento nel 1998).

Secondo la ricerca, nel 20 per cento dei casi è il dipartimento del marketing a gestire i siti Web aziendali, rispetto all’11,5 per cento dello scorso anno. Il 63 per cento di queste riporta netti successi, contro il 37,3 per cento dei siti sulle spalle del dipartimento info-tech. Resta ancora bassa la penetrazione della pubblicità online: solo una su cinque aziende ha sperimentato un banner, con una spesa media per le campagne sul Web di poco superiore ai 2.500 dollari.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.