Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Liberamente accessibili a terzi i dati dei partecipanti al forum del sito Europe1.fr

07 Dicembre 2001

Liberamente accessibili a terzi i dati dei partecipanti al forum del sito Europe1.fr

di

Sul sito Internet della radio francese Europe 1 era possibile, fino a qualche giorno fa, conoscere nome, cognome e indirizzo e-mail di qualunque utente del forum, senza la sua autorizzazione

Sul sito Internet della radio francese Europe 1 era possibile, fino a qualche giorno fa, conoscere nome, cognome e indirizzo e-mail di qualunque utente del forum, senza la sua autorizzazione

Uno dei partecipanti al forum del sito della radio francese ha denunciato la mancata applicazione, da parte dei responsabili del sito, delle più elementari regole a tutela della riservatezza e l’assenza – sia al momento dell’iscrizione al forum, sia in un momento successivo – di qualunque tipo di informativa agli utenti sull’uso dei dati personali.

Attraverso una semplicissima procedura di ricerca, chiunque si collegava al sito Europe1.fr, fino allo scorso 20 novembre, poteva venire a conoscenza di nome, cognome e indirizzo e-mail di qualsiasi altro utente del forum.

Era sufficiente, infatti, cliccare sulla casella “utilizzatore”, digitare lo pseudonimo di uno dei partecipanti al forum e cliccare sulla casella “ricerca”, per ottenere tutte le informazioni sull’identità dell’autore di un messaggio, senza l’autorizzazione di quest’ultimo.

Questa macroscopica violazione della privacy, da parte dei responsabili del sito, è stata denunciata attraverso lo stesso forum e ha scatenato le reazioni dei partecipanti.

Alcuni di loro hanno, perciò, preteso il ritiro dei loro messaggi, in particolar modo di quelli inviati in occasione di dibattiti online su argomenti delicati.

Nessuno dei responsabili del sito ha fornito spiegazioni sull’accaduto, ma dal 20 novembre, in seguito al messaggio che avvisava gli altri utenti del forum, l’opzione “ricerca utilizzatore” è stata eliminata.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.