Home
L’high-tech inutile  (ottava puntata)

06 Luglio 2005

L’high-tech inutile  (ottava puntata)

di

Mai più parcheggi selvaggi! Donne di tutto il mondo, oggi la tecnologia vi viene incontro, oltre a far fessi i vostri "lui", continuando a parcheggiare meglio di loro, gli darete uno smacco anche in preparazione sulle nuove tecnologie! Diabolico!

È famoso il detto “donne al volante pericolo costante”. Purtroppo è anche totalmente falso e un tantino anacronistico visto che le donne fanno meno incidenti degli uomini, così come è provato statisticamente dal recente rapportoEuressulla sicurezza nei comportamenti di guida (28 giugno 2005). 3 automobilisti su 10 non allacciano la cintura di sicurezza e oltre un milione si mettono al volante senza l’auricolare. I guidatoriche violano l’art.172 del Codice della strada, i più indisciplinati, in generale sono uomini, 35%, contro il 25,3% delle donne.

Fugato ogni dubbio, dati alla mano, al misogino odierno non rimane che votarsi alla manovra del parcheggio, trasformandosi in un improvvisato e diabolico esaminatore di patenti e bocciando ogni signora che gli capita sotto tiro.

È capitato a tutti, ma proprio a tutti, di toccare almeno una volta nella vita il cordolo del marciapiede o, quel che è peggio, l’auto parcheggiata dietro di noi. Il più delle volte si fa spallucce e si chiude l’auto come nulla fosse (la propria, l’altra ha preso una tale botta che non si aprirà mai più), talvolta si lasciano i propri riferimenti scritti su un fogliettino di carta improvvisato.

Da oggi mai più danni, da oggi esaminatori incalliti potete andare definitivamente in pensione, ci viene incontroAutoPark 2000 che, per soli 29.99 dollari, sarà il vostro miglior alleato contro brutte figure e cattive intenzioni da parte di altrettanto cattivi ufficiali pubblici. Grazie all’uso di potenti sensori, un microcomputer incorporato e un paio di speakers, anche le casse dell’auto possono però essere collegate direttamente, ogni volta che parcheggiate sentirete dei sonoribeep beep che vi aiuteranno a reimpostare la vostra manovra, dandovi gioia continua perché ogni parcheggio sarà perfetto!

È quello che chiamo un amplificatore di soddisfazioni! Ti evita noie a catena, piccole botte a danno di auto altrui in sosta, litigi con vicini ficcanaso che forniscono il tuo nome al danneggiato di turno (anche quando non è danneggiato affatto) e l’ubicazione delle tue seconde auto per vendette eventuali, moglie che ogni volta che vanti la tua perfezione nel parcheggio e poi “tocchi”, ti dice sarcastica “bocciato”, veri esaminatori che ti dicono “parcheggi pure”, sicuri di metterti nella peggiore delle condizioni possibili. Inoltre ogni parcheggio, ma proprio ogni parcheggio, è una manovra perfetta, sinuosa, una meravigliosa semi-gaussiana disegnata sull’asfalto cittadino, qualcosa che sfiora il godimento cosmico.

Ma il vantaggio è anche un altro. Dato che le automobili evolvono alla velocità della luce e come dice Giuseppe Culicchia, noto e finissimo scrittore torinese, possedere una “vecchia Panda”, di quelle con gli angoli, è ormai un’eccezione perché le macchine sono tutte arrotondate oggi (tranne la tua ovviamente, che sente già qualche annetto), la massima soddisfazione è poter dire all’amico che ha appena ritirato l’ultima berlina fiammante con tanto di optional aiuta-parcheggio … ce l’ho anch’io!!!

Certo, perché ormai le macchine lo montano di serie questo aggeggio tutto sensori e misura-centimetri e, se andate alla casa madre della vostra bella automobile e chiedete di montarvelo, avete comprato la macchina da meno di un anno e siete abbastanza incavolati visto che ve l’hanno fatto perdere per qualche mese, vi risponderanno in faccia: “non si può” oppure “nessun problema sono solo centinaia di euro”!!! Ma come, solo 6 mesi fa non lo montavate, ne parlavate come di un oggetto NASA fantascientifico in arrivo, forse, nel 2025, prototipo solo sulle auto di 007, ora lo date a tutti e a me chiedete di cento euro per montarlo????

Invece, con meno di 30euro voillà, potrete averlo anche voi.

VOTE: 9. Finalmente recensiamo un prodotto intelligente, a basso prezzo che è sia un aggeggio utile, sia un ammennicolo comodo e poi … vi sentirete veramente high-tech alla faccia di chi vi vuole male.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.