Home
L’evidenziatore con la memoria

26 Ottobre 1999

L’evidenziatore con la memoria

di

La C Pen prodotta dalla C Technologies è un mini-scanner comodo da usare in ogni situazione

La C-Pen 200 è una combinazione tra un super-evidenziatore e un mini-scanner. Lo si usa normalmente per evidenziare frasi e parole di un libro, giornale o altri documenti cartacei, ma il bello è che i testi, anziché limitarsi a risaltare nel tipico giallino brillante, vengono letti da una minuscola macchina fotografica digitale e immagazzinati nella memoria del dispositivo. Il quale poi trasferisce tutti i contenuti così raccolti nell’hard disk del computer tramite raggi infrarossi. Ottima quindi per situazioni volanti, in viaggio o nei meeting pubblici, quando non si può o non si ha il tempo di copiare ciò che si legge in giro, nè è il caso di strappare la pagina della rivista sfogliata nella hall dell’albergo.

Creata dalla svedese C Technologies, la C Pen è (ancora?) un po’ cara: 200 dollari al dettaglio.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.