Home
L’Europa spenderà 300 milioni di euro per sviluppare Internet

26 Maggio 2000

L’Europa spenderà 300 milioni di euro per sviluppare Internet

di

La Commissione europea ha presentato un piano d’azione chiamato “e-Europe 2002”, che rientra nel quadro della strategia di sviluppo di Internet e della nuova economia nell’Unione Europea.

Il Consiglio europeo di Lisbona, nel marzo scorso, aveva fissato per l’Europa un futuro dove sarebbe diventata la più competitiva a livello mondiale nella “economia della conoscenza”.

Nel solco della continuità degli orientamenti del Summit, la Commissione ha adottato un piano d’azione che propone agli stati membri tre grandi obiettivi: fare in modo che Internet sia meno caro, più veloce e più sicuro; investire nell’accesso universale a Internet; stimolare l’uso di Internet.

I principali punti riguardano l’adozione di una legislazione per la società dell’informazione, lo spiegamento delle infrastrutture e dei servizi, l’azione in direzione della gioventù e il coordinamento tra gli stati membri.

Il calendario prevede ad esempio l’adozione entro la fine del 2001 delle cinque direttive che costituiranno il quadro rinnovato delle comunicazioni elettroniche e dei servizi associati.
Inoltre, l’adozione entro la fine dell’anno delle richieste europee in materia di diritto d’autore, la vendita a distanza di servizi finanziari, la moneta elettronica e il potere giurisdizionale.

Nel settore educativo, la data di fine 2001 è ritenuta fondamentale per l’accesso a Internet in tutte le scuole europee e quella di fine 2002 per un accesso di tutti gli studenti a Internet nelle loro classi.

“Il principale obiettivo dell’iniziativa e-Europe 2002 è di fare in modo che l’Europa colga pienamente profitto dai vantaggi economico sociali di Internet e delle tecnologie digitali”, ha spiegato Erkki Liikanen, il commissario europeo incaricato di occuparsi delle imprese e della società dell’iformazione.
Qualcosa come 300 milioni di euro dovranno essere dedicati al piano d’azione per gli anni 2001-2002, ha precisato Liikanen.

Il progetto sarà sottoposto ai capi di stato e di governo dell’Unione europea al summit di Feira il 19 e 20 giugno prossimo.

Maggiori dettagli all’indirizzo http://europa.eu.int/comm/information_society/eeurope/actionplan/index_en.htm

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.