RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Leggi naziste nel database pubblico su Internet del cancellierato austriaco

05 Maggio 2000

Leggi naziste nel database pubblico su Internet del cancellierato austriaco

di

Il governo austriaco ha riconosciuto che alcune leggi del Terzo Reich e che si riferiscono al “Fürer” figurano ancora in una delle sue banche dati consultabile su Internet.

Consultabili all’indirizzo elettronico della cancelleria austriaca, molti passaggi si riferiscono ai “principi della conservazione genetica e della razza” e alla “riunificazione” dell’Austria alla Germania hitleriana, termine nazista per designare l’annessione nel 1938.

“Ogni legge o riferimento che è in rapporto con l’ideologia nazista non dovrebbe esserci ed è là per errore. Pensiamo che la maggior parte sia stata tolta”. Questo ha dichiarato Helga Stoeger, capo del dipartimento dei dati informatici del governo, alle agenzie di stampa.

Citando l’associazione austriaca anti razzista, Helping hands, il quotidiano Der Standard ha puntato l’attenzione su questa contraddizione in un rapporto reso pubblico il 19 aprile.
Tre giorni più tardi, faceva constatare che i due paragrafi incriminati, che erano stati menzionati, erano stati cancellati.

Uno dei due recitava che “in tutti i campi di protezione della salute i principi della preservazione genetica e razziale dovevano essere rispettati”.

Ma sono stati scoperti altri riferimenti all’ideologia nazista che non sono stati annullati dopo la fine della Seconda guerra mondiale.

Si tratta di due leggi sulle imposte sulle vincite e sul matrimonio che si ispirano alle regole della “riunificazione dell’Austria con l’impero tedesco… e l’editto del Fürer e cancelliere”.

Secondo la Stroeger, tutte le norme legislative naziste non sono più valide, essendo state interdette da una legge costituzionale del 1 maggio 1945.
Secondo un esperto giuridico questa legge del 1945 dice che le leggi adottate dai nazisti devono essere abrogate individualmente per non avere più forza di legge.

Numerose leggi sono state promulgate durante il periodo nazista, specialmente quelle di autorizzazione al divorzio, inserite dai nazisti per annullare i matrimoni “razzialmente non convenienti”.

Il sito del cancellierato austriaco all’indirizzo http://www.ris.bka.gv.at

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.