RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Legge Usa anti-spam: avviato il primo processo

07 Maggio 2004

Legge Usa anti-spam: avviato il primo processo

di

Le autorità federali americane affermano di essere riuscite a bucare la coltre che avvolge il mondo della posta elettronica spazzatura

I documenti depositati presso la corte di Detroit, nell’ambito del primo vero processo anti-spam, basato sulla nuova legge americana in materia, descrivono una rete praticamente indecifrabile e altamente intricata di società, conti correnti bancari e vetrine Internet, tutti implicati in un’operazione di invio costante di spamming.

Quattro sospetti, residenti nei dintorni di Detroit, sono stati accusati, tra l’altro, di avere nascosto la loro identità in centinaia di migliaia di messaggi che miravano a vendere prodotti dimagranti. Secondo le autorità, più di 10 mila persone hanno denunciato di avere ricevuto lo spam in questione.

Gli spammer hanno violato la nuova legislazione americana, entrata in vigore il 1° gennaio scorso, anche nella parte in cui impone che i messaggi di posta elettronica non richiesti debbano segnalare al destinatario la possibilità di comunicare al mittente che non si desidera più ricevere questo tipo di messaggio (sistema dell’opt-out).

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.